Home‎ > ‎anni 2000...‎ > ‎

2003

dicembre 2003
Giusto criticare l'ammissione di quel 5% di grassi vegetali nel cioccolato. Sbagliato pensare che il consumatore italiano saprà scegliere da solo. Il consumatore italiano già accetta di mangiare la pizza al taglio - la nostra pizza! - fatta con abominevoli oli vegetali al posto dell'olio extra vergine di oliva. E accetta che i propri figli si nutrino di biscotti e merendine fatte con abominevoli grassi vegetali al posto del burro. Sono solo alcuni esempi. Il nefasto effetto di tanta normativa alimentare europea è quello di far scomparire dalla nostra cultura non solo delle prelibatezze create nei secoli, ma anche il gusto per le cose buone nelle nuove generazioni

novembre 2003
Subject: lettera: attentato ai carabinieri in Iraq
Finalmente anche Mr. B. Junior ha la sua dote da presentare a Mr. B. Senior.

settembre 2003
Nel grave infortunio occorsogli ultimamente per aver detto "quello che pensa" della dittatura fascista – a suo avviso incruenta e benigna – il grande comunicatore ha ricevuto un soccorso obbiettivamente più severo di qualsiasi critica.
Tentando un diversivo, l’on La Russa ha osservato che il cavaliere rispondeva a una domanda politicamente stupida di un ignorante di storia.
Ciò ammesso, bisogna infatti chiedersi a quale prerogativa di statista corrisponda la capacità di dare a una domanda stupida una risposta clamorosamente autolesionista.
Distinti saluti
Benedetto Monte – Roma

febbraio 2003
A dispetto dell’agiografico ritratto che ne ha fatto Timothy Garton Ash (Repubblica 1 febbraio), da comune cittadino europeo mi ricorderò di Havel come quel presidente ceco che prima di ritirarsi ha schierato il suo paese – tra un anno membro dell’UE – a fianco degli USA, insieme a qualche altro "stato canaglia".

febbraio 2003
Spero che il Ministero delle Pari Opportunità si ricordi anche di noi maschietti – almeno di quelli fra noi che non possono o non vogliono approfittare delle altre misure messe a disposizione dal governo per aiutare ad esempio gli evasori fiscali, i costruttori abusivi, gli inquinatori, etc. – nella instituenda riapertura delle "case chiuse", così che anche noi abbiamo una possibilità di arrotondare lo stipendio con una attività (questa sì!) onesta, altruista, e non ultimo in regime di vera concorrenza.

febbraio 2003
Ho letto che all’Unicef manca un miliardo di dollari per completare il programma mondiale di vaccinazione contro la polio … circa quanto la nostra maggioranza parlamentare ha voluto regalare alle società di calcio per ripianare i loro debiti.
Andrea Ricci

febbraio 2003
Mi riferisco all’articolo di Pirani del 24 febbraio.
Siete arrivati anche voi al punto di cercare di influenzare dei magistrati (la Corte dei Conti) prima di una decisione riguardante per di più un caso personale e tutt’altro che scandaloso (chissà quanti casi drammatici legati alle pensioni ci sono invece in Italia; o quanti privilegi da denunciare).
Che opinione di voi vi attendete dai vostri lettori quando criticate giustamente certe deplorevoli intromissioni dei partiti di governo in un altro potere dello Stato?
Andrea Ricci

gennaio 2003
Giusto criticare l’ammissione di quel 5% di grassi vegetali nel cioccolato.
Sbagliato pensare che il consumatore italiano saprà scegliere da solo. Il consumatore italiano già accetta di mangiare la pizza al taglio – la nostra pizza! – fatta con oli vegetali al posto dell’olio extra vergine di oliva. E accetta che i propri figli si nutrino di biscotti e merendine fatte con abominevoli grassi vegetali al posto del burro. Sono solo alcuni esempi.
Il nefasto effetto di tanta normativa alimentare europea è quello di far scomparire dalla nostra cultura non solo delle prelibatezze create nei secoli, ma anche il gusto per le cose buone e genuine nelle nuove generazioni.
Comments