Home



Adjuvantes ONLUS Fondo di Solidarietà Educativa

Associazione di promozione sociale registrata il 17 luglio 2000






La nostra storia in breve

Ufficialmente abbiamo cominciato nel 2000. 
Ma erano anni che cercavamo in tutti i modi di dare una mano agli studenti della Facoltà di Scienze Sociali dell'Angelicum di Roma. Una piccola Facoltà (150-200 studenti), ma dove ogni persona conta sia come studente che come insegnante. Perchè vogliamo essere una comunità di apprendimento e formazione reciproche fin dove possibile. 

Per questo gli studenti - anche quelli provenienti da Paesi più poveri - devono essere portati a poter essere attori della propria crescita: sia con aiuti economici, che di alloggio, che di assistenza presso le amministrazioni pubbliche. Accompagnati insieme verso un avvenire che, alla loro età, ha il diritto di essere promettente.

Alla fine degli anni '90 avevamo a che fare anche con studenti che lavoravano saltuariamente come raccoglitori in agricoltura 
per mantenersi, e con altri che durante il loro intero iter scolastico primario e secondario non avevano mai posseduto personalmente un libro.

Abbiamo allora affannosamente cercato fondi ed esperienze educative in ogni luogo. Abbiamo imparato a trovare cosa serve veramente a "questo" studente e a "questa" studentessa, ed abbiamo lentamente elevato il livello di apprendimento e di vita di decine di studenti. Tra l'altro anche con l'accostamento di ragazzi e ragazze provenienti da paesi meno ricchi, ma con buona formazione scolastica, ad altri che si battono per emergere da situazioni nazionali gravissime.

Anche le varie iniziative di Master che amministriamo hanno aiutato ad elevare e focalizzare la nostra offerta formativa.


L'ultima iniziativa in ordine di tempo è il Programma di Diploma  "Pensiero sociale cattolico e società contemporanea"  in modalità e-learning, su piattaforma Moodle. E' un ulteriore passo avanti  sulla via infinita della solidarietà educativa.


 Francesco Compagnoni





Il presidente è Francesco Compagnoni OP 



il suo blog personale 



    In ufficio vi riceve Valerio Pierleoni