Arriva l’inverno anche in canile: vita dura per i più anziani..

pubblicato 24 nov 2016, 13:00 da Quattro Zampe
Ineluttabilmente l’inverno si avvicina: le foglie cadono, la pioggia sottile e insistente trasforma il paesaggio e il freddo si fa pungente. In canile la vita si fa dura, soprattutto per i più anziani: nonostante la vita li abbia temprati,  l’umidità penetra nelle ossa e gli acciacchi si fanno sentire nonostante le coperte e il riscaldamento per i più sofferenti.  Buch, Nonno, Shiva e Dido hanno più di quattordici anni; Max, Dolly, Kira, Fox, Baloo, Fiore e probabilmente anche altri più baldanzosi superano abbondantemente i dieci. Per loro le porte di una casa si aprono con maggiori difficoltà; a volte la speranza di un posto caldo, confortevole e asciutto non si realizza. Eppure dovrebbero essere proprio loro ad avere la priorità, sono gli anziani i più fragili e bisognosi, non certamente  cuccioli e adolescenti che si fanno beffe  del freddo e dell’umidità. I cani più anziani sono anche meno esigenti, non hanno velleità, non chiedono nulla se non un giaciglio caldo, un po’ di cibo e tanta compagnia, proprio quella che spesso manca anche a noi umani. Spesso coloro che hanno appena perso il loro cane temono di soffrire nuovamente entro breve tempo. Ma quanta sofferenza devono sopportare ancora queste povere creature che dalla vita hanno avuto solo un box di canile; quanti di loro potrebbero riempire le nostre giornate anziché consumare la loro vita dentro una gabbia fredda e umida.  Veniteli a trovare, scoprirete un mondo. Quattro zampe nel cuore offre le cure veterinarie a tutti i cani anziani per tutta la loro vita.

Comments