Informativa resa ai clienti sul trattamento dei dati personali ai sensi del Regolamento UE 679/2016

L’impresa RE/MAX Abacus - IGER – Immobiliare Generale Romana S.r.l. ha per oggetto attività di consulenza e mediazione immobiliare, eseguita sia direttamente che con l’ausilio di dipendenti, collaboratori interni ed esterni, professionisti ed imprese fornitrici di servizi connessi con l’attività della società.

Titolare del trattamento è la società IGER – Immobiliare Generale Romana S.r.l. con sede in Roma, Via Boezio 2, codice fiscale, partita IVA e numero di iscrizione al Registro Imprese della CCIAA di Roma 06457141007, numero REA RM 968417, telefono 06 37352343 Fax 06 68308567 e-mail abacus@remax.it PEC abacus-r@pec.it

Le finalità del trattamento dei dati sono le attività connesse allo svolgimento dell’attività dell’impresa, per l’esecuzione del rapporto instaurato con la clientela nonché l’adempimento dei relativi obblighi di legge generali, alla adeguata verifica della clientela ai fini della normativa antiriciclaggio nonché, previo esplicito consenso, l’invio di informazioni di natura statistica, anche con l’ausilio di sistemi automatizzati di informazione elettronica inerenti l’andamento dell’attività di marketing ed i relativi riscontri ottenuti relativi all’esecuzione degli incarichi di mediazione conferiti e l’invio di offerte commerciali inerenti l’attività dell’impresa.

I destinatari e le categorie di destinatari del trattamento dei dati sono:

L’impresa stessa e i propri dipendenti e consulenti e collaboratori esterni che a qualsiasi titolo collaborano con l’impresa, gli studi di consulenza fiscale e tributaria, gli studi notarili, gli studi tecnici, le banche, gli agenti in attività finanziaria, i mediatori del credito, la società affiliante dell’impresa, le società di gestione delle pubblicazioni delle offerte di immobili e aziende. Detti soggetti trattano i dati forniti per effetto del rapporto tra l’impresa e la clientela e sono coinvolti nell’esecuzione delle attività oggetto del rapporto con il cliente; possono conservare i dati sia presso le proprie sedi che mediante piattaforme informatiche situate in paesi europei ed extra europei

Il periodo di conservazione dei dati forniti è quello strettamente necessario all’esecuzione del rapporto commerciale instaurato tra l’impresa e la clientela, salvo che per quei dati che, per obblighi di legge, prevedano un periodo di conservazione minimo stabilito dalle vigenti normative. Nel caso di conferimento di un incarico di mediazione per la vendita e/o locazione di immobili e/o aziende il cui buon fine non si verifichi nel periodo di validità del medesimo incarico o dell’eventuale rinnovo, i dati saranno conservati per un periodo massimo di un anno dalla scadenza definitiva dell’incarico; nel caso in cui vi siano trattative che eccedano l’anno solare dalla scadenza definitiva dell’incarico, i dati saranno conservati per un periodo massimo di un ulteriore anno solare dalla scadenza definitiva dell’incarico.

L’interessato ha il diritto di chiedere al titolare del trattamento l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento, oltre al diritto alla portabilità dei dati; ha inoltre il diritto di revocare il consenso prestato in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca; ha inoltre il diritto di proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali al seguente indirizzo Piazza di Monte Citorio n. 121 - 00186 Roma Telefono: (+39) 06.69677.2917 E-mail: urp@gdp.it

L’impresa informa inoltre che la comunicazione dei dati personali è un obbligo legale e contrattuale ed è un requisito necessario per l’esecuzione del rapporto commerciale. Le possibili conseguenze della mancata comunicazione o della revoca del consenso al trattamento di tali dati possono consistere nell’impossibilità di eseguire l’attività oggetto del rapporto commerciale con il cliente; i dati conferiti sono trattati e conservati con le misure di sicurezza adeguate ad evitare la loro distruzione, la sottrazione, l’uso illecito e la dispersione.