Servizi per

Fatturazione Elettronica

Verso

Pubblica Amministrazione / Business to Business / Business to Consumer

e conservazione Sostitutiva


la Fatturazione Elettronica

DAL 1 GENNAIO 2019 OGNI AZIENDA DOVRA’ INVIARE E RICEVERE FATTURE IN FORMATO ELETTRONICO

Dopo la prima fase riservata solamente alla fatturazione verso la Pubblica Amministrazione, diventa obbligatoria la fatturazione elettronica tra imprese e verso privati.

Sarà obbligatorio inviare fatture, gestirle e conservarle, solo ed esclusivamente in formato digitale.

I software PCPrenotazione di Prisma Informatica, integrati con servizi offerti, sono in grado di gestire tutto il ciclo di fatturazione elettronica in maniera semplice, automatica, totalmente guidata e in piena conformità con le normative vigenti.

cOS' è LA FATTURAZIONE ELETTRONICA

La fatturazione elettronica introduce l'emissione di fatture generate secondo un linguaggio standard (formato XML), firmate digitalmente da chi le emette e trasmesse allo lo SdI (Servizio di Interscambio), che le recapiterà al destinatario che avrà l'obbligo di conservazione in digitale.

IL FORMATO XML

Il formato XML è il formato in cui le fatture elettroniche devono essere create, trasmesse e archiviate. Al suo interno, sono presenti tutte le informazione relative al documento emesso, che ne permettono i controlli previsti per legge e ne garantiscono la compatibilità con tutti i gestionali.

L’autenticità dell’origine e l’integrità del contenuto della Fattura Elettronica, sono garantiti tramite l’apposizione della firma elettronica qualificata, di chi emette la fattura, mentre la trasmissione è vincolata alla presenza del codice identificativo univoco del destinatario.

SDI - Sistema di Interscambio

Lo SDI è il sistema informatico gestito dall’ Agenzia delle Entrate abilitato alla ricezione delle fatture XML. Effettua controlli sui file ricevuti ed inoltra le fatture ai destinatari, notificando l'eventuale invio corretto della fattura elettronica.

Come funziona

La fatturazione elettronica è un sistema completamente digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che non necessita del supporto cartaceo, che permette di risparmiare tutti i costi relativi a stampa, spedizione e conservazione.

  • Durante l'emissione della fattura elettronica Il gestionale deve occuparsi di creare il file XML nel formato conforme.
  • Il file deve poi essere inviato con una delle modalità previste allo SDI. Nel file XML contenente i dati della fattura viene riportato il codice destinatario o l'indirizzo PEC. Lo SDI si occuperà di effettuare le verifiche formali sul contenuto.
  • Se il file XML prodotto non presenta anomalie, lo SDI si occupa di inviare la fattura al destinatario e di recapitare al mittente una ricevute di consegna.
  • Al termine del processo le fatture saranno conservate dallo SDI e dal mittente.

Nella fatturazione passiva, sarà il fornitore che trasmetterà la fattura, indicando il codice destinatario o l'indirizzo PEC del suo cliente.

  • A seconda della modalità di trasmissione, lo SdI recapiterà la fattura all'indirizzo PEC o alla piattaforma abilitata per la ricezione.
  • Il destinatario potrà trattare il documento in forma analogica (stampandolo) oppure potrà gestirlo in digitale.
  • Il destinatario può avvalersi del diritto di accettare o rifiutare la fattura.
  • Nel caso il destinatario gestisca il documento esclusivamente in forma digitale dovrà garantire la sua corretta conservazione sostitutiva.

Soggetti

Operatori economici:

sono i fornitori di beni e servizi che sono obbligati ad adottare le modalità di invio telematico previsti dalla normativa.

Clienti pubblici o privati:

non accetteranno più fatture difformi dal modello elettronico e saranno obbligati a non liquidare le fatture pervenute in modalità differenti da quella prevista dalla normativa.

Sistema di interscambio:

è il sistema informatico (SDI) che presidia il processo di ricezione e inoltro, permettendo ai tre soggetti coinvolti nel processo di interagire tra loro.

Intermediari:

soggetti terzi accreditati presso lo SDI, che si occupano della compilazione, della trasmissione e dell’archiviazione sostitutiva prevista dalla legge al posto degli operatori economici.

I vantaggi di avere un intermediario accreditato

Per semplificare l'operatività e avere un unico interlocutore con cui relazionarsi tecnicamente e commercialmente, forniamo un servizio completamente integrato con i gestionali aziendali, erogato e garantito da una piattaforma e da una struttura specializzata da anni in questo settore, che ci consente di provvedere tempestivamente agli aggiornamenti normativi.


La conservazione dei documenti, viene gestita in forma totalmente automatica, tramite una soluzione web che consente di acquisire semplicemente le fatture da archiviare.

Integrazione con il PcPrenotazione

Il servizio di fatturazione elettronica sarà integrato nei nostri software PcPrenotazione che sono in uso nel centro revisioni.

  • Potrai emettere fatture elettroniche generando il file XML
  • Gestirne l'invio allo SDI
  • Visualizzare le fatture che i tuoi fornitori ti invieranno
  • Scambiare le informazioni con il tuo gestionale

Conservazione sostitutiva

Il servizio si completa con la conservazione sostitutiva del documento e delle relative notifiche dello SDI, così come previsto dalla normativa vigente. Una comoda e sicura soluzione accessibile via web permette di conservare sostitutivamente, per 10 anni, i documenti emessi.

Un servizio che, senza alcun contributo di attivazione e grazie a un listino scalabile per fasce, consente, a costi contenuti, di dare puntualmente seguito a quanto previsto dalla norma. Il tutto delegando a un soggetto terzo l’onere della conservazione: nessuna responsabilità, nessun problema organizzativo o amministrativo.

Anche firma elettronica e gestione delle marche temporali sono, infatti, già comprese nel servizio. Un login personale consente all’azienda di accedere, in qualsiasi momento, al portale, per:

  • Verificare il numero e lo stato delle fatture, con relative notifiche di relazione con lo SDI
  • Scaricare o stampare un documento conservato
  • Creare in autonomia – senza costi aggiuntivi - supporti autoconsistenti su cui scaricare quanto di interesse.