Progetto Terremoto 20-20

Iniziative collegate al centenario del terremoto della Garfagnana e Lunigiana del 1920

Soggetti informatori partecipanti

Per portare avanti questa importante campagna l'Amministrazione Provinciale di Lucca, l'Unione Comuni Garfagnana e la Regione Toscana, hanno richiesto la collaborazione di altri soggetti del Servizio Nazionale della Protezione Civile la cui partecipazione è risultata fondamentale per la qualità dell'informazione da diffondere.

INGV - Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia

Hanno aderito alla campagna le sezioni INGV di Pisa, Genova e La Spezia. Esperti INGV parteciperanno alle attività rivolte alle scuole secondarie di II grado della Garfagnana.

Un ringraziamento particolare va al Dott. Carlo Meletti ed alla Dott.sa Spina Cianetti della Sezione INGV di Pisa, al Dott. Stefano Solarino della Sezione INGV di La Spezia ed alla Dott.sa Giovanna Lucia Piangiamore della Sede INGV di Portovernere (SP).

Tutte le Amministrazioni Comunali della Garfagnana

Ogni Amministrazione Comunale della Garfagnana ha aderito alla campagna dando disponibilità di propri Amministratori e dei propri Responsabili di Protezione Civile per partecipare agli incontri con gli alunni.

La conoscenza diretta, da parte dei ragazzi delle scuole, delle persone che costituiscono il primo interlocutore del Servizio Nazionale della Protezione Civile sul territorio: il Comune, è uno degli aspetti più importanti della campagna.

Le Associazioni di Volontariato di Protezione Civile dell'ambito Garfagnana

Il Volontariato è una componente essenziale del Servizio Nazionale della Protezione Civile. Accanto all'indispensabile attività da "struttura operativa" in emergenza, il volontariato sta acquisendo sempre più importanza e professionalità nell'attività di prevenzione; per questo l'adesione delle associazioni di volontariato di protezione civile al Progetto terremoto 20-20 è preziosa. La presenza dei volontari in aula permetterà di far conoscere ai ragazzi una delle strutture operative che per prime vedranno operare in caso di evento. In questo speciale contesto il volontario si configura come "cittadino qualificato" che vuol trasmettere l'importanza di trattare i temi della protezione civile e del rischio terremoto ad altri cittadini.

Un ringraziamento particolare va quindi a:

  • l'Ass. Nazionale Autieri d'Italia di Castelnuovo Garfagnana
  • la P.A. - Corpo Antincendio Volontario di Pieve Fosciana
  • il Gruppo Comunale di PC di Castelnuovo Garfagnana
  • il Gruppo Protezione Civile di Molazzana
  • il GruppoProtezione Civile di Vagli di Sotto
  • il Gruppo Volontari di Castiglione Garfagnana
  • la Misericordia di Borgo a Mozzano Sezione di Val di Turrite
  • la Misericordia di Camporgiano
  • la Misericordia di Gallicano
  • la Misericordia di Minucciano
  • la Misericordia di Piazza al Serchio e Giuncugnano