Benvenuti

Iscriviti e segui

Trasmetteremo sempre in live:
MESSA VIGILIARE delle ore 18
e MESSE DELLE 10 E DELLE 18.00
Clicca sull'immagine per collegarti direttamente al canale

SOMMARIO

  • UN CARTELLO GIRATO STORTO

Ricevo oggi e volentieri condivido una mail, che mi è parsa illuminante, firmata da Andrea Giuliodori (www.efficacemente.com)

La settimana scorsa, durante una delle mie uscite mattutine, ho notato questo cartello stradale "storto".
Probabilmente quando sono passati con il trattorino per pulire il verde sul ciglio della strada, lo hanno colpito, stortandolo.

Per 3-4 giorni di seguito, ogni volta che passavo davanti a quel cartello pensavo tra me e me cose del tipo:

"Ma tu guarda, ancora non lo hanno sistemato gli operai del comune!"

"I vigili sono sempre così solerti nel romperti le scatole su tutto, ma col cavolo che questa cosa la mettono a posto".

"Visto che in questo tratto le macchine già corrono troppo, ora chiamo il comune e gli dico di farlo sistemare".

Pensieri che duravano qualche istante, prima di svanire, sostituiti da altre priorità.

L'altra mattina, quando ho incrociato il cartello "storto" per l'ennesima volta e ho notato uno di questi pensieri inutili affacciarsi nuovamente alla mia mente, mi sono fermato un istante e ho avuto un pensiero diverso, un pensiero migliore:

"E se semplicemente lo mettessi a posto tu?"

Allora ho preso il cartello e in due secondi netti l'ho girato nel verso giusto.

Questo semplice episodio mi ha fatto sentire un po' un pirla, ma mi ha fatto anche ripensare ad una famosa citazione che volevo condividerti:
"Le responsabilità nella vita non possono essere date, devono essere assunte".

Troppo spesso ce la prendiamo con tutto e tutti per ciò che di "storto" c'è nella nostra vita o nel mondo.

Eppure, a volte (certo non sempre), dovremmo semplicemente rimboccarci le maniche e raddrizzare noi per primi quello che non va, che la responsabilità sia nostra o meno.

  • ESTATE 2022

VACANZE ESTIVE 2022
Ponte di Legno/Tonale

La possibilità di vivere per alcuni dei nostri ragazzi, due turni di una esperienza straordinaria e affascinante, fatta di fraternità, di attenzione all'altro, di servizio e di preghiera

ORATORIO ESTIVO 2022
Quello che ci ha fatto battere il cuore

Sentiamo nel cuore il desiderio di spenderci e di appassionarci, mettendo tutto quello che siamo a servizio del nostro comune e reciproco crescere insieme. Vogliamo custodire i legami, dare tempo e attenzione alle persone, accettando i limiti e partendo da essi per far fiorire la creatività e lo slancio. Vogliamo esserci per davvero, dentro un tempo e uno spazio prezioso come l’oratorio estivo. Vogliamo valorizzare i talenti, collaborare perché il nostro prenderci cura sia sincero e vero. Vogliamo crescere e maturare nella stima reciproca e moltiplicare la gioia, così che il nostro stare con Gesù giorno dopo giorno ci aiuti a fare nuove tutte le cose.

Gli animatori e gli educatori Or.Fe. 2022

MISURE CONTRO LA PANDEMIA DA COVID-19

Anche se la tendenza di quest'ultima settimana vede una risalita dei contagi, nel rispetto delle indicazioni date dall'Ufficio Avvocatura della Diocesi di Milano, le misure per il contenimento della pandemia da COVID 19 si sono allentate in tutti i nostri oratori. Per l'ingresso nei cortili e negli spazi all'aperto si seguono le indicazioni vigenti anche negli spazi pubblici. Solo per l'ingresso in Chiesa e per la partecipazione alle celebrazioni e agli incontri al chiuso continuiamo ad indossare la mascherina ancora per un po'.

CATECHESI IC E PASTORALE GIOVANILE

Alle pagine dedicate si può consultare il calendario degli appuntamenti istituzionali già fissati.
Le nostre catechiste e i nostri catechisti e gli educatori terranno puntualmente informate anche le famiglie attraverso i gruppi WhatsApp.

Per qualsiasi informazione o chiarimento, non esitate a contattare don@oratorigarbagnate.com oppure pgsantacroce.garbagnate@gmail.com

MESSA COMPLEANNI DEL MESE

Mentre stiamo ragionando con la diaconia della Comunità Pastorale
attorno all'opportunità di celebrare le ricorrenze in questa modalità
la messa dei compleanni
resta sospesa.