#DEBATE NEWS / BLOG

a cura del Team Debate Liceo 'Percoto'

AL VIA IL 1° TORNEO INTER-REGIONALE DEBATE SENZA CONFINI”: SEZIONE DISCIPLINARE

Il Torneo Disciplinare di Debate denominato Debate Senza Confini 2021” - organizzato dall’Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia con il Liceo ‘C. Percoto’ - prende il via venerdì 26 marzo 2021 alle ore 8:00 con le prime sessioni di dibattito tra squadre di allieve e allievi di diversi Istituti scolastici su Mozioni afferenti l’area della Filosofia.

Nei giorni 09 e 12 aprile sarà la volta dell’area scientifica, con Mozioni afferenti l’area delle Scienze fisiche e naturali.


La prima esperienza di Debate Disciplinare sta suscitando un vivo interesse - non solo sul territorio della Regione: l'ampia valenza educativa-formativa del Debate come metodologia didattica, che emerge nella strutturazione del Torneo, offre importanti spunti di riflessione sul lavoro dell'Insegnante disciplinare e sugli scenari di innovazione che si aprono nella Scuola per la Scuola.

Le finalità della manifestazione sono prevalentemente di carattere didattico-educativo, pertanto il Torneo è articolato in diverse Aree Disciplinari tra loro indipendenti.


Per portare l’innovazione didattica all’interno dell’insegnamento curricolare si ritiene che il Debate debba essere una metodologia applicabile anche in un contesto disciplinare: da qui è nata l’esigenza di creare per l’anno scolastico 2020/21 un Torneo inter-regionale di Debate organizzato proprio su tematiche disciplinari con Mozioni o topic che afferiscono ai contenuti specifici delle singole discipline curricolari.

Figure esperte nelle diverse discipline curricolari sono responsabili di supervisionare l’attinenza del Debate alla specifica area e le sezioni o Aree Disciplinari sono strettamente connesse con i curricoli propri dell’istruzione secondaria superiore.

Le Aree Disciplinari di cui è composto il 1° Torneo inter-regionale di Debate denominato Debate Senza Confini” sono le seguenti:

  • FILOSOFIA - referente prof. Gian Paolo Terravecchia

  • DIRITTO e ECONOMIA - referente prof.ssa Fiorenza Poletto

  • SCIENZE FISICHE E NATURALI - referenti prof.sse C. Coiutti, P. D’Agostini

  • LATINO e STORIA ANTICA - referente prof. Ilaria Zorino

  • ITALIANO e STORIA - referente prof.sse Lisa Gasparotto e Fabiola Di Filippo

Nella settimana del 10-15 maggio 2021 avrà luogo la sezione del Torneo “No-Borders Debate Tournament”

Inter-disciplinare e Internazionale anche in Lingua Inglese - con la collaborazione dell’esperto internazionale di Debate Miha Andric, della Società Slovena di Debate Za-in-Proti, e delle Referenti DeA FVG Annalisa Filipponi e Patrizia Malausa.

Per seguire le diverse sessioni di gara, contattare le Referenti

Prof.sse Patrizia Malausa e Paola D’Agostini

"CLUB DI ARGOMENTAZIONE E DEBATE" IN LINGUA ITALIANA

"SPEECH AND DEBATE CLUB" IN LINGUA INGLESE

Avviate le sessioni di lavoro per le ragazze e i ragazzi dei "Club di Argomentazione e Debate" in lingua italiana e "Speech and Debate Club" in lingua inglese con esperti interni ed esterni, sempre in collaborazione con DeA FVG - Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia APS - e Za in Proti - Associazione di Debate della Slovenia.


Nel "Club di Argomentazione e Debate" in lingua italiana, il prof. Andrea GUARAN - Associato di Geografia, titolare degli insegnamenti di Fondamenti di geografia e educazione al territorio, Corso di studi magistrale a ciclo unico in Scienze della Formazione primaria, e di Geografia, Corso di studi triennale in Lettere, DLL Udine - ha aperto ai nostri futuri Debater orizzonti per una lettura attenta, sensibile e approfondita della Contemporaneità. Il pensiero critico si sviluppa e si allena nella lettura e comprensione efficace, nella analisi e sintesi, nella valutazione di temi e problemi e nella ideazione e creazione di soluzioni possibili e sempre ‘discutibili’, ossia fonte di idee per Debate eccezionalmente interessanti!


Nel nostro "Speech and Debate Club" in lingua inglese studentesse, studenti e insegnanti hanno assistito all’ottima conferenza di Miha ANDRIC e sono stati coinvolti in attività altamente formative sulla teoria e la pratica del Debate come attività educativa-formativa completa e efficae. Tutto ottimo “Food for Thought” con DeA FVG e Za in Proti. Le fasi del Debate, dall'analisi delle mozioni, alla ricerca documentale, alla costruzione delle argomentazioni sono state magnificamente rivelate e spiegate: le abilità cognitive e metacognitive sono sicuramente al lavoro per sviluppare attraverso la pratica del Debate una nuova e più forte capacità di analisi, sintesi, pensiero critico.

GREAT NEWS! NASCE “IL DEBATE PER UNA LETTURA AGGIORNATA DELLA CONTEMPORANEITA’”

Continua la proficua collaborazione tra il Liceo 'Caterina Percoto' e l'Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia con importanti iniziative didattiche-educative e formative per studentesse, studenti e le numerose e i numerosi docenti coinvolti!

Siglato un importante Protocollo di cooperazione tra lAccademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia - DeA FVG - e l’Accademia slovena di Debate ZIP - Za in Proti - Zavod Za Kulturo Dialoga di Ljubljana” per la realizzazione di progetti e percorsi formativi nell'ambito della metodologia Debate, anche per la promozione del plurilinguismo in regione.

I contenuti del Protocollo riguardano attività organizzate congiuntamente in una ‘Comunità di Ricerca’, quali lo sviluppo di un approccio educativo interdisciplinare e interattivo, l’analisi e la discussione della contemporaneità, la conoscenza e lo sviluppo del Debate, i nuclei essenziali del dibattito pubblico.

In campo operativo gli attori dell'iniziativa opereranno congiuntamente attraverso seminari in presenza o online, convegni, gruppi di studio in presenza o online, pubblicazioni, scambi culturali in presenza o per via telematica, organizzazione di Tornei di Debate interregionali e internazionali, attività formative per docenti e studenti in presenza o online, e altre attività collaborative.

Molto soddisfatto il Direttivo della nostra DeA FVG, come ha osservato la Presidente Annalisa Filipponi: “In tempi difficili spesso nascono le iniziative migliori e più efficaci per fare fronte all’incertezza e alle difficoltà, nell’attesa di risollevarsi migliori e più forti di prima. La nascita in questi giorni di un Protocollo di collaborazione internazionale è per tutti noi un grande segnale di fiducia nel futuro.”

"I really like the name "Debate for an updated reading of contemporaneity" and of course I agree we establish some kind of cooperation around this, and publicly announce a cooperation between DeA FVG and national organisation Slovenia ZiP with all our member schools in developing and implementing interdisciplinary and interactive educational approach to understating contemporary issues” è l'idea di Miha Andric - direttore dell’Associazione slovena, studioso e filosofo, formatore di fama internazionale nell’ambito del Debate come metodologia educativa.

Anche le Referenti per il Debate del Liceo 'Percoto', prof.sse Paola D'Agostini e Patrizia Malausa hanno avuto modo di sottolineare l’importanza dell’intesa: “La collaborazione con Miha Andric e la sua Accademia ZiP è finalizzata a realizzare attività diverse nell’ambito del Debate come metodologia didattica educativa inter-disciplinare, con percorsi di formazione in lingua straniera per docenti e studenti, anche nell’ottica di promuovere il PLURILINGUISMO a livello regionale e per la promozione della metodologia CLIL. In sinergia con Dea FVG si partirà dal progetto PON del Liceo ‘Caterina Percoto’ denominato

“COMMUNICATIVE COMPETENCE FOR THE 21st CENTURY: DEBATE FOR TOMORROW’S CITIZENS”

un percorso per studentesse e studenti sulla lettura della contemporaneità - sino alla realizzazione del TORNEO INTERREGIONALE E INTERNAZIONALE DI DEBATE "SENZA CONFINI" - ‘NO-BORDERS DEBATE TOURNAMENT’ - MULTIDISCIPLINARE, PLURILINGUE in primavera 2021!”

La strutturazione del bel progetto di collaborazione con l'Accademia di Debate Slovena ZA IN PROTI, ZAVOD ZA KULTURO DIALOGA, di Ljubljana apre dunque interessanti orizzonti formativi e culturali nella nostra Regione.

IMPORTANTI INIZIATIVE FORMATIVE IN ARRIVO: PROGETTO "CURRICOLO DI EDUCAZIONE CIVICA E DEBATE" PER L'INNOVAZIONE METODOLOGICA NELLA DIDATTICA 'ATTIVA'

Il Liceo 'Caterina Percoto', scuola Polo per il Debate in Regione, e l'Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia-DeA FVG APS' continuano a collaborare per proporre iniziative didattiche-formative alle scuole convenzionate della Regione, anche con l'Università di Udine-Dipartimento di Scienze Giuridiche: un sodalizio vincente per l'innovazione didattica-metodologica 'attiva' nella Scuola di oggi!

Alcuni materiali divulgativi e infomativi:

SINTESI DEL PROGETTO EDUCAZIONE CIVICA E DEBATE: https://spark.adobe.com/page/dx0UGYoyzkDIL/

CURRICOLO DI EDUCAZIONE CIVICA E DEBATE: https://www.accademiadeadebatefvg.it/2020/09/02/curricolo-educazione-civica/

Le novità dell'Accademia DeA FVG al link Social e al Sito ufficiale!

A presto!


UNA BELLA STORIA: SAMUELE NOBILE, DA DEBATER A FORMATORE!

"Parti dalle tue debolezze" è questo ciò che Samuele direbbe al se stesso di 10 anni fa: "un ragazzo che è stato bocciato perché alle interrogazioni non parlava"!

Samuele Nobile è un ex alunno del Liceo 'Caterina Percoto' e un ex Debater da Olimpiadi Nazionali, ora Formatore nel campo del WSDF che ha svolto il ruolo di Giudice di Gara alle Olimpiadi Nazionali di Debate 2020- Online Edition, ed è giovane Socio della DeA FVG-Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia. In questa veste multi sfaccettata ha pensato di fare insieme a DeA FVG un regalo inaspettato a tutti i nostri futuri Debater: ha prodotto un ciclo di video-lezioni in cui spiega con chiarezza il Debate nel formato World School, e ci parla di come proprio il Debate lo abbia aiutato in quello che lui stesso definisce "il processo di trasformazione da ragazzino timido in uno degli speaker della squadra che rappresentava il Friuli Venezia Giulia alle prime Olimpiadi Nazionali di Debate svoltesi a Roma nel 2017".

Samuele ci illustra in modo sintetico ma completo ed efficace le fondamenta di questa disciplina, e di come il Debate possa aiutare chiunque nella vita. Nel primo Video introduttivo ci spiega alcune tipologie di Debate e alcune strategie iniziali. Nei video seguenti approfondisce in modo sintetico e sempre efficace le parti essenziali del Debate: dal ruolo di ciascuno speaker, al gioco di squadra... e a tanto altro fino ad arrivare a come avviene la valutazione o aggiudicazione di un Debate da parte di un giudice di gara. Sicuramente questi video non vogliono esaurire un argomento tanto complesso e articolato come il WS Debate ma sono ricchissimi di spunti di riflessione e sono utilissimi nello stimolare curiosità e interesse verso un'esperienza come quella del Debate, non solo altamente formativa ma anche decisamente emozionante.

Il Link al Canale YouTube di Samuele e ai suoi video qui di seguito, in attesa di nuove interessanti proposte!

Carousel imageCarousel image

EVENTO FINALE DELLE OLIMPIADI NAZIONALI DI DEBATE 2020!

Un grande evento di chiusura per queste Olimpiadi Nazionali di Debate online che hanno unito l'Italia intera e messo in contatto persone da ogni dove nel nostro bellissimo Paese!

Per il Liceo 'Percoto' e la nostra Accademia di Argomentazione e Debate DeA FVG, far parte del Panel, sedere al Tavolo dei Giudici insieme a tante colleghe e colleghi, e giovani ex Debaters, persone competenti e disponibili all'ascolto, al confronto e alla condivisione, è stato un grande piacere e un onore: tutte le persone appassionate che abbiamo 'incontrato', Debaters, Coach, Staff di regia, sono state una fonte inesauribile e continua di stimolo e ispirazione per il futuro!

Ecco i link per le dirette streaming del 09 maggio 2020!

La motion della Finale: "Gli enti di ricerca dei paesi sviluppati dovrebbero puntare nella direzione della fusione nucleare invece che verso quella delle fonti rinnovabili"

OLIMPIADI NAZIONALI DI DEBATE 2020

La situazione particolare - di emergenza sanitaria, di 'distanziamento sociale' e di isolamento - che ci troviamo a vivere in questo difficile momento di Pandemia non ferma la Scuola e non ferma il Debate!

La Società Nazionale Debate Italia è riuscita ad organizzare la terza edizione delle Olimpiadi di Debate - che si terrà online da lunedì 4 maggio a sabato 9 maggio 2020: il coordinamento dell’ITE “E. Tosi” di Busto Arsizio ha reso possibile l'organizzazione dell'eccezionale evento grazie allo sforzo congiunto di tutte le scuole coinvolte, con le squadre, i docenti-coach, i giudici di gara e tutto lo splendido staff della rete.

Alla terza edizione partecipano 18 regioni, con 72 Debater , 27 giudici, 2 tabmaster: anche il Liceo 'Percoto' e l'Accademia di Argomentazone e Debate del Friuli Venezia Giulia sono presenti e contribuiscono all'evento con quattro giudici di gara, che sono stati chiamati a svolgere un importante percorso di formazione e aggiornamento proprio in vista delle attività online - modalità di dibattito inedita per il movimento italiano di Debate e "ulteriore prova dello sforzo che tutti hanno messo in atto per rendere possibile questa iniziativa."

L'INDIRE fa parte del Comitato Tecnico Scientifico delle Olimpiadi Nazionali di Debate e ci informa su questa iniziativa al link indireinforma.

Le mozioni preparate di questa edizione:

  • Lo Stato italiano dovrebbe istituire l’eredità universale, ovvero un trasferimento di denaro, incondizionatamente ad ogni cittadino, di almeno 15.000€ al compimento del diciottesimo anno di età.

  • La colonizzazione di Marte dovrebbe essere la priorità delle agenzie spaziali.

  • Gli enti di ricerca dei paesi sviluppati dovrebbero puntare nella direzione della fusione nucleare invece che verso quella delle fonti rinnovabili.

Ci uniamo alla Società Nazionale Debate Italia nell'augurare a Debater, Coach, Giudici, Staff dell’organizzazione un'esperienza davvero preziosa, unica e indimenticabile. - Referenti Debate Liceo 'Percoto'

ESITI DEL TORNEO DI DEBATE AL LICEO 'PERCOTO'

Conclusa la prima fase del Torneo interno di DEBATE secondo il World School Debate Format al Liceo 'Caterina Percoto' in collaborazione con l'Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Gulia:

Ora le squadre, Debaters e Coach si preparano alle fasi successive.

Le squadre che si sono fronteggiate nelle due sessioni di gara hanno dato il meglio di sé dopo un ottimo lavoro di preparazione - attraverso l'analisi delle mozioni, una attenta e scrupolosa ricerca documentale, e la costruzione di linee argomentative logiche decisamente interessanti.

La squadra 'TRIPLE M' - di Martina Spollero (tra i migliori Speaker alla Debate Academy ZIP di Kranijska Gora 2019), Margherita Scialino e Marina Ullo - si è aggiudicata la prima sessione di Debate discutendo la non facile mozione "La narrazione delle fiabe alle bambine e ai bambini arreca più danno che beneficio", contro la squadra 'Z.E.N.' di Luca Cafarella, Simone Marian e Gaia Benzi, ottimi agguerriti avversari!

La seconda sessione è stata aggiudicata alla squadra 'J.A.T.Z.' - di Elisa Commessatti, Graziela Sthylla e Sara Zamo' - che ha dibattuto contro la squadra 'ZAMBEZIA' - di Valeria Panic, Caterina Zampieri, Alessia Zilli - la mozione non semplice: "I movimenti giovanili ambientalisti arrecano più danno che beneficio all'ambiente". Tutti i giovani Debaters, alcuni alla prima esperienza, si sono rivelati decisamente convincenti e preparati alla discussione argomentata.

L'esperienza della gara di fronte a un pubblico di docenti, studentesse e studenti si dimostra momento decisamente formativo non solo per le allieve e allievi in gioco ma anche per gli stessi docenti: la gara ha messo in evidenza come durante il dibattito strutturato ragazze e ragazzi riescano a mettere in campo tutte le conoscenze strategicamente (e non meccanicamente) acquisite, in un contesto comunicativo che implica capacità di ascolto attivo, riflessione, analisi e sintesi, capacità di reazione e azione creativa attraverso confutazioni efficaci e argomentazione logica e razionale.

Non molte situazioni possono essere considerate altrettanto emozionanti, oltre che stimolanti per le capacità di allieve e allievi come una gara di Debate: esperienza educativa-formativa in senso lato, annoverabile tra gli 'ambienti di apprendimento situato' anche emotivamente e affettivamente più coinvolgenti, dove studentesse e studenti possono effettivamente mettersi alla prova, attivare in maniera evidente le proprie capacità e sperimentare sul campo le competenze maturate per verificarne da sé l'effettiva portata ed efficacia. Qui si promuove un “apprendimento significativo piuttosto che uno meccanico, si persegue la comprensione e non la memorizzazione, la produzione di conoscenza invece che la sua mera riproduzione, l’utilizzo dei contenuti didattici piuttosto che la loro ripetizione." (G. Marconato)

Un grazie di cuore va alla Dirigente Scolastica Gabriella Zanocco per le sue parole, che testimoniano della grande disponibilità, motivazione e supporto al Gruppo per il Debate; ai giudici esperti prof. Giampaolo Terravecchia e prof.sse Annalisa Filipponi (presidente dell'Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Gulia), Paola D'Agostini, Cristina Cojutti per il loro lavoro non facile. Le docenti/coach prof.sse Fabiola Di Filippo e Patrizia Malausa ringraziano soprattutto le ragazze e i ragazzi per il grandissimo impegno, ma ancora di più per quanto hanno saputo rivelare in termini di importanza, efficacia e portata del Debate come metodologia didattica educativa!

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

TORNEO INTERNO A SQUADRE AL LICEO 'PERCOTO'

Sono pronte le Squadre e assegnate le Mozioni per il Torneo interno di Debate finalizzato a individuare la squadra che parteciperà al primo Torneo Interregionale del Friuli Venezia Giulia: Debaters al lavoro per analizzare le Mozioni assegnate, costruire le teamline più efficaci, grazie a un accurato lavoro di ricerca documentale in team.

  1. Z.E.N. e TRIPLE M dibatteranno la Mozione "La narrazione delle fiabe alle bambine e ai bambini arreca più danno che beneficio".

  2. ZAMBEZIA e JATZ dibatteranno la Mozione ""I Movimenti ambientalisti giovanili arrecano più danno che beneficio all'ambiente".

VERSO IL PRIMO TORNEO INTERREGIONALE DI DEBATE 2020

Il Liceo 'C. Percoto' si prepara al primo Torneo Interregionale di Debate: sono in partenza i nuovi Club di Debate per le classi Quarte e Quinte dell'Istituto, e si stanno approntando le squadre e la preparazione per le selezioni interne.

Ricordiamo le opportunità di formazione messe in cantiere dall'Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia APS' e dalla Rete WeDebate.

L’impegno nella formazione e aggiornamento di docenti e studenti da parte dell'Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia APS si articola in una serie di interventi dei Formatori presso gli Istituti della Regione che hanno stipulato la Convenzione con l'Associazione. I contenuti dei Corsi vengono di volta in volta concordati con le singole istituzioni scolastiche e tagliati 'su misura' a seconda delle esigenze di docenti e studenti interessati.

La Rete WeDebate continuerà anche nel 2020: ricco il calendario di corsi di approfondimento sull’argomentazione e la confutazione, la valutazione e il coaching nel Debate .

Da metà gennaio 2020 è disponibile il primo MOOC di avvio al Debate prodotto in Italia dal M.I.U.R. in collaborazione con il Politecnico di Milano: http://www.moocdebate.it


Il filosofo e sociologo Miha Andric (National Debate Organisation - Slovenia)

"FREEDOM AND IDEOLOGY IN MODERN TIMES": STUDENTESSE, STUDENTI e DOCENTI ANALIZZANO, RIFLETTONO E RI-PENSANO CRITICAMENTE LA CONTEMPORANEITA'

Due giorni vissuti intensamente, dal punto di vista intellettuale, per docenti, studentesse e studenti al Liceo 'Percoto' - grazie ai Corsi di Formazione e Aggiornamento organizzati dall'Ambito 8: il filosofo e sociologo, dott. Miha Andric, National Debate program coordinator e Head of Education della "Za in Proti, zavod za kulturo dialoga" (National Debate Organisation - Slovenia), Coach e Giudice di Debate di fama internazionale, ha letteralmente travolto e trascinato una platea silenziosa e attenta, portando con sé le menti e i cuori ad approfondire criticamente, con attenzione e cura meticolosa tutti gli aspetti più problematici e urgenti della società contemporanea.

'Think out of the Box!" è il motto proposto da Miha Andric: dall'Economia alla Politica - intesa in senso stretto come "scienza e arte di governare, teoria e pratica che hanno per oggetto la costituzione, l’organizzazione, l’amministrazione dello stato e la direzione della vita pubblica" -, dalla Società Umana nel suo formarsi ed evolversi, sino ai mass media e alla Comunicazione in senso lato, dai problemi legati alla globalizzazione e ai rapporti sociali: nulla può essere più osservato e analizzato con gli stessi occhi dopo la lucidissima lezione di Andric sulla necessità assoluta di osservare, considerare e interpretare sempre ogni aspetto, problema, azione e reazione, dai più diversi ed anche inaspettati punti di vista. In questo sicuramente la metodologia didattica 'attiva' che il Debate innesca, con il ripensamento del proprio ruolo (docente e studente) e modo di porsi di fronte alle discipline e ai temi affrontati a scuola, è di grandissimo valore e aiuto. Anche a Miha Andric la Tessera di Socio Onorario della nuova Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia - DeA Debate FVG.

P.M.

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

“L’UMANITA' PROGREDISCE O REGREDISCE?”: INCONTRO DELL'"ACCADEMIA DI ARGOMENTAZIONE E DEBATE DEL FVG" CON IL FILOSOFO MAURIZIO FERRARIS, PRIMO SOCIO ONORARIO

Nell’ambito degli incontri di formazione, aggiornamento, ricerca e condivisione della Pearson Academy, la Casa editrice ha organizzato in collaborazione con l’“Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia”, presso l’aula magna del Liceo “Percoto”, un incontro-seminario con il grande filosofo italiano Maurizio Ferraris, che ha dissertato sul tema “L’umanità progredisce o regredisce?” di fronte a una platea di più di duecento persone, tra docenti, allieve e allievi degli Istituti della regione.

Ha introdotto l’evento la Presidente dell’“Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia - DeA FVG”, prof.ssa Annalisa Filipponi, che ha tracciato un profilo essenziale dell’eccellente relatore: filosofo e professore ordinario di filosofia teoretica presso l’Ateneo torinese, il professor Maurizio Ferraris dirige il LabOnt, centro di Ontologia, ed è collaboratore del quotidiano La Repubblica e di Rai cultura, ha pubblicato opere attinenti ad aspetti particolari della realtà contemporanea, tra cui Nietzsche e la filosofia del Novecento, L’immaginazione, L’ermeneutica, Ontologia e il Manifesto per un nuovo realismo, che si intrecciano col suo grande lavoro di divulgazione e di redazione di manuali per la didattica.

Maurizio Ferraris è, infatti, filosofo ma anche divulgatore attento e competente, che ha fatto della divulgazione - di alto valore culturale - la cifra stilistica della sua produzione, muovendosi in controtendenza in un mondo in cui sovente la divulgazione stessa non viene considerata indispensabile dai filosofi, mentre è proprio nell’incontro con il vasto pubblico che si manifesta e realizza l’azione potente della Filosofia, la ri-generazione del Pensiero.

La platea del Liceo “Percoto” ha potuto, dunque, sperimentare la forza trascinante e ri-generatrice del ragionamento lucido e delle argomentazioni sorprendenti - al punto da risultare a volte destabilizzanti - del grande filosofo, che ha dissertato sui temi più scottanti e urgenti dell’Umanità contemporanea per tentare di rispondere alla grande domanda iniziale: nella disputa tra progresso o regresso dell’Umanità, un preciso e inesorabile lavoro di ricerca, analisi e smantellamento dei più popolari, riconosciuti e riconoscibili ‘luoghi comuni’ della contemporaneità ha forse lasciato spazio, infine, ad una ‘speranza’.

L’idea che l’Umanità sia ancora per molti aspetti ‘immatura’ e non completamente preparata alle enormi velocissime sfide della modernità globalizzata e ipercomplessa si accompagna ad una confortante certezza: la certezza che, anche grazie a Istruzione e Educazione, il progresso sia un fatto positivo, e l’Umanità stessa stia in realtà procedendo sulla strada di un lento ma inesorabile miglioramento...

Al professor Maurizio Ferraris è stata assegnata la prima tessera di Socio Onorario dell'"Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia".

P.M.

IL 'DEBATE' IN FRIULI VENEZIA GIULIA: NASCE LA PRIMA '"ACCADEMIA DI ARGOMENTAZIONE E DEBATE"!

E’ nata a Udine l’Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia, che ha scelto l’acronimo DeA FVG per la comunicazione pubblica: la DeA FVG nasce al seguito della recente introduzione ufficiale nelle scuole italiane della metodologia didattica e formativa del Debate, da lungo tempo già in auge in moltissimi stati del mondo. Nella nostra regione il Debate si è sviluppato grazie al lavoro della Scuola Polo, il Liceo ‘Caterina Percoto’ di Udine, che si è avvalso della dirigenza di Gabriella Zanocco e della referenza coordinativa di Annalisa Filipponi. E proprio la prof.ssa Annalisa Filipponi è stata nominata Presidente della DeA FVG, per cercare di sviluppare al meglio questa importante innovazione didattica ed educativa nelle scuole della regione. Con lei, fanno parte del Consiglio Direttivo le Dirigenti scolastiche Gabriella Zanocco, Ariella Bertossi, Nadia Poletto, cinque docenti di scuola secondaria – Alberta Pettoello, Patrizia Malausa, Paola D’Agostini, Fiorenza Poletto, Ilaria Zorino - e Fabiana Fusco, professoressa ordinaria di Linguistica educativa e Teoria e storia della traduzione presso il Dipartimento di Lingue e Letterature, Comunicazione, Formazione e Società dell’Università di Udine.

L’Accademia di Argomentazione e Debate del Friuli Venezia Giulia si inserisce nell’attuale dibattito sulla scuola e nella scuola, per la necessità di ripensare e rivedere molte strategie e metodologie didattico-educative in uso, per aiutare efficacemente studenti e studentesse nel loro ingresso in una società “iper-complessa e iper-connessa” e in una realtà socio-culturale in costante velocissimo cambiamento.

In DeA FVG operano docenti-formatori esperti nell’ambito della didattica per competenze: formati nella metodologia del Debate a livello nazionale e internazionale, i formatori si muovono nell’ambito di aspetti come l’argomentazione e la confutazione, il public speaking e le tecniche comunicative più efficaci, la ricerca documentale, l’analisi, sintesi e valutazione delle fonti e dei dati, e in tali ambiti forniscono supporto alle scuole e agli insegnanti interessati a innovare o integrare la propria metodologia con la sperimentazione di nuovi percorsi e di nuove tecniche che portano, attraverso il Debate, ragazzi e ragazze a maturare quelle competenze utili nel loro percorso di studio e di vita.

L’Accademia DeA FVG proporrà agli Istituti Scolastici di ogni ordine e grado attività formative centrate sull’Argomentazione e sul Debate, per insegnanti e studenti, anche in raccordo con associazioni internazionali, come la ZIP - Za in proti, zavod za kulturo dialoga – la famosa Debate Academy slovena.

La metodologia Debate – ha sintetizzato la neo presidente Annalisa Filipponi – sta innovando la didattica in molti paesi del mondo ed è entrata da noi in forma molto consistente. Da referente scolastica ho visto la necessità di costituire un’Associazione che supporti e sviluppi un percorso già molto avanti in tutto il mondo e che ha nella vicina Slovenia un punto di forza. Non è facile descrivere in poche parole di cosa si tratta: posso dire però che attraverso il Debate si insegna a ragionare, ad argomentare e a rispettare l’Altro da sé, in un’ottica di civile convivenza, a motivare e a comprendere come le opinioni devono sempre nascere dallo studio, dalla competenza, dall’ascolto attivo e dalla capacità di sapersi spiegare”.

1° CLUB DI ARGOMENTAZIONE E DEBATE al Liceo "Percoto"

Ormai sappiamo come il nostro Liceo abbia assunto in Regione un ruolo guida nella diffusione della metodologia didattica innovativa del Debate, promuovendo la formazione di docenti e allievi/e delle scuole di ogni ordine e grado. Importanti eventi hanno segnato questo percorso, quali l’organizzazione di Debate Days, la partecipazione alle due edizioni delle Olimpiadi Nazionali di Debate, la partecipazione di alcune docenti e allieve ad una settimana di formazione presso l’Accademia Internazionale di Debate di Kranjska Gora.

Ora, con l’intento di contribuire alla promozione delle “Competenze chiave per l’apprendimento permanente” del Consiglio d’Europa, l’Istituto propone alle studentesse e agli studenti delle classi Terze, Quarte e Quinte l’adesione a Club pomeridiani di Debate.

Le studentesse Martina Spollero (5DL) e Gabriella Costante (5DU) - formate presso la Debate Academy Internazionale della Slovenia - e le docenti Patrizia Malausa e Paola D’Agostini hanno illustrato in dettaglio il Progetto in Aula Magna dell’Istituto e ora il primo CLUB DI ARGOMENTAZION E DEBATE partirà da Lunedì 14 ottobre con un bel team di ragazze e ragazzi, futuri Debaters!

CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO INTER AMBITO SUL 'DEBATE' - AUTUNNO 2019

Al via in Autunno i CORSI INTERAMBITO FVG - presso UDPM010009 ‘C. Percoto’ di Udine

sono aperte in Piattafroma S.O.F.I.A. le iscrizioni ai Corsi di Formazione e Aggiornamento di InterAmbito “Didattica per Competenze e Innovazione Metodologica: Debate”.

Corso BASE 'DEBATE': iniziativa formativa ID.17345 - Edizione ID.39153. Le iscrizioni possono essere effettuate in Piattaforma S.O.F.I.A. dal 12-05-2019 al 31-08-2019. Lo svolgimento andrà dal 16-09-2019 al 02-10-2019, secondo il programma allegato. Destinatari: massimo 40 Docenti della Scuola Secondaria di I e II grado. Sede: Liceo “MARINELLI” di Udine

Corso AVANZATO 'DEBATE': iniziativa Formativa ID.17345 - Edizione ID.39156. Iscrizioni APERTE in Piattaforma S.O.F.I.A. SINO AL 20 SETTEMBRE 2019. Svolgimento dal 09-10-2019 al 26-10-2019. Destinatari: massimo 30 docenti della Scuola Secondaria I e II grado che hanno già frequentato un corso base di Debate. Sede: Liceo “MARINELLI” di Udine.

I Corsi di InterAmbito FVG 2019 si propongono la finalità di favorire la divulgazione delle pratiche di Debate all'interno delle Istituzioni scolastiche quale fondamentale momento di crescita di allievi e allieve, delle loro conoscenze interdisciplinari, come anche delle loro stesse abilità di ricerca e analisi dei contenuti utili al dibattito, delle competenze trasversali e di asse negli studenti e studentesse.

I Corsi offrono ai/alle docenti interessati gli strumenti utili ad inserire il Debate nella Programmazione Curricolare e tra le attività di valutazione, potenziamento /recupero, attraverso l'analisi delle tecniche e delle strategie per gestire un dibattito: sapere parlare in pubblico, difendere le proprie opinioni, sapere rispondere alle accuse o alla controparte, sapersi documentare, con particolare attenzione a privilegiare il lavoro di gruppo e a promuovere la nascita dello spirito di gruppo, a favorire lo sviluppo del pensiero critico, della comunicazione efficace, del lavoro collaborativo, delle capacità di ascolto dell'opinione altrui e di argomentazione delle proprie posizioni ideologiche.

IL LICEO 'PERCOTO' TRA I BEST SPEAKERS alla WORLD SCHOOLS DEBATE ACADEMY 2019!

A life-changing experience for teachers and students

La crisi ambientale, i cambiamenti climatici, l’inquinamento, la responsabilità individuale e sociale; capitalismo e globalizzazione, il mercato globale, l’economia, la politica e la filosofia; i flussi migratori nel mondo; i rapporti di potere e di collaborazione tra le nazioni, Nord e Sud del mondo, Oriente e Occidente, Europa e Asia, Stati Uniti e Cina; la società patriarcale e le relazioni sociali nella Complessità del presente; la Grexit e la Brexit; i mass media e l’impatto delle nuove tecnologie sui diversi strati sociali; l’educazione nella società complessa: l’elenco delle tematiche e delle questioni più attuali e urgenti affrontate dai ragazzi e dalle ragazze, come anche dai/dalle docenti impegnati nel percorso di formazione della 11^ WSDA - Debate Academy mondiale di Kranjska Gora (Slovenia) - potrebbe proseguire ancora a lungo.

Dal 23 giugno al 1° luglio 2019, studenti e studentesse delle Scuole Secondarie di 21 Paesi del mondo si sono incontrati per imparare divertendosi, e hanno stretto amicizia in uno scenario davvero affascinante: tra le montagne della Slovenia, ragazzi e ragazze di ogni provenienza, dal Canada alla Palestina, dall’India alla Gran Bretagna, dalla Slovenia e Croazia agli Stati Uniti, hanno studiato insieme, analizzato e lavorato sotto la guida di formatori esperti e preparati per giungere infine a sviluppare capacità analitiche e critiche, di argomentazione e di comunicazione - in senso lato - che li hanno messi in condizione, infine, di dibattere in maniera davvero accattivante ed efficace.

La delegazione friulana - Liceo ‘Percoto’ e Liceo ‘Marinelli’ - formata da dieci studenti e studentesse con tre docenti, ha partecipato alla formazione di alto livello: al termine delle numerose sessioni di preparazione e di dibattito svolte secondo il formato del WSDC, l’allieva Martina Spollero di 4DL del Liceo ‘Percoto’ è stata premiata tra i venti migliori Speaker dei 21 Paesi partecipanti. Le docenti rappresentanti della scuola Polo Regionale, Annalisa Filipponi e Patrizia Malausa, e Ilaria Zorino, coach e formatrice al Liceo ‘Marinelli’, hanno potuto seguire e testimoniare la sorprendente evoluzione delle capacità e delle competenze dei ragazzi e delle ragazze durante il loro percorso, e a loro volta hanno potuto svolgere interessanti percorsi di aggiornamento, estremamente approfonditi nell’ambito metodologia del Debate nel World Schools Debate Format con i migliori formatori a livello mondiale. Ognuno di noi rientra nella propria realtà scolastica e di vita con qualcosa di diverso e qualcosa di più: una visione sicuramente più aperta e responsabile delle problematiche che coinvolgono la moderna società a livello mondiale, una capacità di comunicare, fatta di ascolto, di mediazione e di condivisione, sicuramente migliore, un desiderio ancora più intenso di percorrere la strada verso l’innovazione nel campo della didattica e dell’educazione e formazione, in generale, proprio attraverso la divulgazione della pratica del Debate, una metodologia didattica-educativa e formativa che sicuramente aiuta a crescere, formare, educare quei cittadini planetari consapevoli e responsabili di cui tanto abbiamo bisogno nella complessa società contemporanea.

Per approfondimenti sul Debate - come metodologia didattica-educativa innovativa:

Patrizia Malausa e Annalisa Filipponi

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

WORLD SCHOOL DEBATE ACADEMY: FORMAZIONE INTERNAZIONALE

Nuova edizione della World School Debate Academy: dal 23 giugno al 01 luglio 2019 per Studenti, Studentesse e Docenti. Visita il Sito: https://www.facebook.com/worldschoolsdebateacademy/

Anche una delegazione del Liceo 'C. Percoto' - studenti e docenti-formatori - nel novero dei più di duecento partecipanti (allievi, allieve e docenti) provenienti da tutto il mondo che si riuniscono per un intenso periodo di formazione 'full immersion' a Kranjska Gora con i migliori formatori a livello internazionale.

"The training part of the WSDA brings lectures, exercises, debate and content electives, practice debates. The participants are divided in different groups on the basis of their experience – from beginners to really advanced ones, the last days there is a tournament. The format is Worlds Schools Debate Format.

WSDA targets STUDENTS from 13 to 18, already experienced debaters or complete beginners and everything in between. The training is very intense and very active, a lot of small groups interactive practices with excellent international trainers.

TEACHERS, COACHES: We do have a special track for everybody who would like to use debate techniques as one of the active method in the classroom and/or start debate club at their schools - debate coaches, trainers, judges, organisers, trainers - who would like to learn more how to run debate club, train, judge and organise debate events."

Finale alle Olimpiadi Nazionali 2019

29 marzo 2019 - Il Debate in Regione raggiunge la maturità con la conquista della Finale alle Olimpiadi Nazionali

Con la conquista del secondo posto nella finale nazionale di Tivoli (Roma) delle Olimpiadi di Debate da parte del Friuli Venezia Giulia si è concluso in maniera eclatante il secondo anno di attività didattica innovativa connessa con questa nuova metodologia di confronto argomentato.

Chi ha gestito in maniera concreta e innovativa l’introduzione e lo sviluppo della metodologia Debate in Regione è stato il Liceo 'Percoto' di Udine, in qualità di Scuola Polo Regionale. Sotto la direzione della dirigente Gabriella Zanocco, il coordinamento della professoressa Annalisa Filipponi (referente regionale) e con il contributo delle professoresse formatrici Paola D’Agostini, Patrizia Malausa e Ilaria Zorino, in soli due anni sono stati tenuti sei corsi di formazione per docenti e giudici di Debate e due tornate di Olimpiadi, con le fasi regionali sempre gestite e organizzate dal Liceo 'Percoto'.

"Il Debate prevede la presentazione di argomenti pro e contro su un tema di attualità di respiro mondiale e le squadre sono composte da tre studenti che si cimentano nel dibattimento, seguiti da un coach e arbitrati da giudici formati. Nelle recenti Olimpiadi svoltesi a Tivoli, la squadra del Friuli Venezia Giulia era formata da studenti del Liceo 'Marinelli' di Udine seguiti dalla prof. Ilaria Zorino: il Liceo udinese aveva infatti vinto la seconda edizione della prova regionale di Debate (la prima era stata vinta nel 2018 dal Liceo 'Percoto' di Udine). Oltre ai quattro ragazzi e alla docente coach, a Tivoli c’erano anche la dirigente del 'Percoto' Gabriella Zanocco e due insegnanti giudici: la prof. Annalisa Filipponi e la prof. Anna Maria Rossi.

In Regione il Debate in due anni ha coinvolto oltre 300 docenti di tutte le province e una ventina di scuole superiori con corsi organizzati e gestiti dalla scuola Polo e dall’Ambito n° 8. Importante è stata anche la formazione dei giudici – avvenuta a livello nazionale e regionale - necessari per stabilire, secondo il World School Debate Format, la linea dentro cui si valuta il Debate. Oltre alle citate insegnati si sono formate come giudici le docenti Patrizia Malausa, Paola D’Agostini e Alberta Pettoello, che costituiranno dunque un supporto al Debate nei prossimi anni.

L’importanza e lo sviluppo del Debate in Italia sono descritti anche dalla finale nazionale che ha visto al via rappresentanze di diciannove Regioni d’Italia: la vittoria finale è andata alla Toscana, che nella finalissima l’ha spuntata sulla squadra del Friuli Venezia Giulia, che ha preceduto la Puglia (terza) che si era aggiudicata la gara lo scorso anno. La valenza competitiva è solo un contraltare alla forza didattica di questa attività, che rende necessaria una grande capacità di selezione e preparazione dei contenuti argomentati, insieme a valide competenze espositive. Il tutto con un’apertura internazionale che necessita anche di una forte competenza in inglese. Di recente una squadra di quattro studenti provenienti dall’ISIS 'Marchesini' di Sacile e dal Liceo 'Marinelli' di Udine, accompagnata dalla coach Ilaria Zorino, ha partecipato ad una gara internazionale di Debate a Tallin in Estonia.

L’organizzazione del Debate regionale si è già messa in moto tramite la Scuola Polo 'Percoto' per la prossima annualità: sono già stati calendarizzati altri quattro corsi di formazione per docenti (due di livello base e due di livello avanzato), proprio per aumentare la conoscenza della metodologia ed aprirla anche al primo ciclo dell’istruzione."