Ponte di note 2019

Non muri, ma ponti

LA SCUOLA DELLE EMOZIONI

All'IIS Falcone-Righi una serata in cui i più giovani hanno insegnato qualcosa ai grandi.

Giovedì 19 dicembre 2019 il Falcone-Righi ha ospitato i piccoli “musici “ delle scuole medie del territorio. L'Aula Magna, dove erano presenti genitori e docenti, ha visto alla prova una giovanissima orchestra che con sorprendente impegno ha regalato dolci emozioni ai presenti.

Nell'occasione prenatalizia anche i ragazzi più grandi si sono fatti apprezzare per le splendide voci e le musiche scelte ed eseguite con maestria.

Gli studenti del Comteatro hanno lanciato, poi, un significativo invito ad abbattere i muri, figli dell'ignoranza che sta diventando pericolosa perché frutto di assurde semplificazini anacronistiche in questo nostro mondo ormai globalizzato economicamente, ma purtroppo non civilmente e umanamnte.

A conclusione della bella serata la dirigente, Maria Vittoria Amantea, ha fatto rivivere Pascoli lanciando agli studenti l'invito a preservare il “fanciullino”, che è in tutti noi , che potrebbe rendere i rapporti umani solidali ed empatici. Così come dovrebbe essere.

Per non farsi mancare niente l'Omnicomprensivo sta proponendo , inoltre, fino a sabato mattina una mostra di pittura che ha proposto dipinti degli acquerellisti allievi della maestra Paola Musajo Somma e del pittore siculo-fiorentino Salvatore Ruggeri che ha emozionato i visitatori con un meritatissimo ritratto del magistrato Giovanni Falcone a cui la scuola è intitolata.

Maria Grazia Zangla