SCUOLA PRIMARIA VALLE

SAN FLORIANO


Giochi matematici in tutte le classi per festeggiare il Pi Greco day! Mercoledì 14 marzo i bambini della scuola primaria si sono sfidati a tombola, battaglia navale, scacchi e hanno scoperto il valore e l'importanza della costante matematica che regola il rapporto tra la circonferenza e il diametro del cerchio. Dal forno a microonde, ai telefoni cellulari, dai voli spaziali alle corde che vibrano di una chitarra, il Pi greco permea la nostra esistenza ben oltre i problemi di geometria a scuola!






Mercoledì 7 marzo, nonostante una giornata grigia e nuvolosa, le classi quarta e quinta sono state illuminate dalla luce e dai colori delle opere di Vincent Van Gogh. Con l'aiuto di una guida appassionata, hanno ammirato e apprezzato le tele dell'artista olandese in mostra nella Basilica Palladiana di Vicenza. Attraverso i primi disegni a carboncino, fino alle coloratissime e materiche opere dell'ultimo periodo, i ragazzi hanno ripercorso la ricerca di luce e colore di questo straordinario e inquieto artista.

Festa di Carnevale

Martedì 6 febbraio

CARNEVALE 2018

Tutti insieme in allegria

in simpatica compagnia

con canti e scherzetti

e gustosi dolcetti

abbiam festeggiato il carnevale

e non è stato niente male!!!

UN ABBRACCIO AL BRASILE

I bambini della scuola primaria di Valle salutano Padre Paolo e lo avvolgono in un affettuoso abbraccio.


A VALLE SI…“BATTE IL 5”!

Gli alunni della nostra scuola, grazie al dott. Fabio Vivian, istruttore nazionale BLS-D, hanno imparato le cinque manovre fondamentali del primo soccorso, dalla posizione antishock, quando l’infortunato è ancora cosciente, fino al massaggio cardiaco per i casi più gravi, capendo anche come intervenire in caso di ostruzione delle vie aeree.

5 regole d’oro (da cui il nome del progetto “Batti 5 - Primissimo soccorso”) che anno dopo anno il dott. Vivian, papà di due nostre alunne, insegna ai nuovi arrivati e rivede con i ragazzi più grandi, in modo da prepararli in caso di bisogno.

GRAZIE DOTTOR VIVIAN E… BATTI IL 5!!!

DIVERTIMENTO E NON SOLO...

Lunedì 8 gennaio, al rientro dalla vacanze natalizie, gli alunni della scuola hanno vissuto una graditissima esperienza. La compagnia “Nuvole”, un gruppo di mamme appassionate di letture per bambini, ha animato, nello spazio della palestra, una simpatica storia di animali. Due lupi golosi volevano festeggiare mettendo in pentola la gallina Cesarina, ma la gallina con le sue intelligenti strategie si è salvata e i lupi sono rimasti a bocca asciutta.

Per concludere, le mamme attrici, hanno offerto un simpatico dono a tutti gli alunni emozionati e divertiti.

Grazie di cuore alle nostre mamme...


ILLUSTRAZIONI E DIPINTI DA

AMMIRARE...

Venerdì 22 dicembre gli alunni di tutte le classi della scuola hanno ammirato i dipinti e le illustrazioni

dell’illustratrice per l’infanzia Manuela Simoncelli “Immaginario”. La mostra, evento collaterale al

premio Arpalice Cuman Pertile, era allestita nelle sale del Castello di Marostica e l’artista in persona ha

illustrato ai bambini le sue vivaci e magiche opere.

È stata un’uscita prenatalizia davvero fantastica!


OPEN DAY 18 GENNAIO

LA MAGIA DEL PRESEPE

Una notte stellata, un volo di angeli, pastori e pastorelle in cammino nella notte. I magi con le loro cavalcature che seguono la stella cometa. Al centro la capanna di Gesù, Giuseppe e Maria, il bue e l'asinello. Questo bellissimo presepe murale è stato realizzato dagli alunni della Scuola Primaria di Valle San Floriano; ogni bambino ha colorato e ritagliato un personaggio per poi incollarlo in un dolce paesaggio collinare. Paesaggio che si è popolato di ben sessantasei statuine, di pecore, cani, cavalli...L'effetto finale è davvero bello.

BUON NATALE A TUTTI!!!

PICCOLI GESTI DI SOLIDARIETA'

Nella nostra scuola da qualche anno Padre Paolo Parise, zio di una nostra alunna, ci porta la sua testimonianza di impegno missionario a San Paolo in Brasile, raccontandoci le condizioni di vita di bambini e di famiglie sfortunati.

Gli alunni di tutte le classi di Valle San Floriano ogni anno si impegnano a creare bigliettini e piccoli lavoretti natalizi; lavorando in prima persona vengono coinvolti e sensibilizzati, rendendosi conto dell'importanza del contributo di ciascuno per migliorare, nel proprio piccolo, la vita di chi è meno fortunato.

I semplici manufatti sono scambiati, con l'aiuto dei genitori, con piccole offerte, che saranno donate a Padre Paolo in un momento collettivo all'interno della nostra scuola.