Workshop

Robotica Educativa e Competizioni Robotiche Junior


Trento, 12 aprile 2018

Il Workshop Italiano su Robotica Educativa e Competizioni Robotiche Junior si svolgerà a Trento il 12 aprile 2018 nell'ambito delle competizioni italiane RoboCupJunior.

La robotica educativa e le competizioni robotiche svolte da studenti junior hanno diversi obiettivi in comune e utilizzano strumenti e tecnologie simili. In occasione delle qualificazioni nazionali RoboCupJunior a Trento, questo workshop ha l'obiettivo di raccogliere, raccontare e condividere le esperienze, i risultati e le buone pratiche di università, scuole e aziende in questi ambiti. Una maggiore condivisione delle molte attività di altissimo livello che vengono svolte in tutto il territorio nazionale consentirà ulteriori miglioramenti e nuove iniziative.

Organizzatori

Luca Iocchi and Paola Ferrarelli

Department of Computer, Control, and Management Engineering, Sapienza University of Rome, Italy

Alberto Montresor

Dipartimento di Ingegneria e Scienza dell'Informazione, Università di Trento

Sede

Sala Congressi

Trento Fiere - Via di Briamasco, 2, 38122 Trento TN

Programma preliminare

Il workshop sarà organizzato con brevi presentazioni e ampia discussione per presentare attività passate, in corso e nuove iniziative di robotica educativa e competizioni robotiche. Una lista (non esaustiva) degli interventi è illustrata di seguito.

12 aprile 2018 ore 9.00 - 13.00

Relazioni invitate

Università

    • Luca Iocchi, Paola Ferrarelli, DIAG, Sapienza Università di Roma - RoboCup@Home Education
    • Paola Ferrarelli, Wilson Villa, Margherita Attolini, Donatella Cesareni, Federica Micale, Nadia Sansone, Luca Iocchi, Sapienza Università di Roma - Migliorare i concetti degli studenti sulla meccanica Newtoniana usando robot mobili
    • Alberto Montresor, Università di Trento - Dal pensiero computazionale alla robotica creativa: riflessioni su un possibile percorso
    • Emanuele Menegatti, Università di Padova - Implementare l’apprendimento tramite la robotica nella scuola dall’infanzia all'università
    • Michele Moro, Università di Padova - L'evoluzione della robotica educativa a UNIPD attraverso i progetti europei realizzati
    • Domenico Bloisi, Università di Verona - Barche robot per il monitoraggio della qualità delle acque
    • Alessandro Farinelli, Domenico Bloisi, Università di Verona - Intelligenza Artificiale e Robotica
    • Fulvio Mastrogiovanni, Università di Genova - MiRo and Baxter as educational tools
    • Antonella D'Amico, Università di Palermo - Promise e Scuola SUD
    • L. Iocchi, C. Bernardeschi, D. Bloisi - RoboSec Challenge

Scuole

    • Raimondo Sgrò, IIS Cobianchi, Verbania - RoboCupJunior Italia
    • Renzo Delle Monache, ITIS Volta, Pescara - European RoboCupJunior Championship 2018
    • Marina Poian, Scuole Trentino AltoAdige Associate in Rete per la Robotica (S.T.A.A.R.R. )
    • Patrizia Rossini, IC Japigia 1 Verga, Bari - Robotica: Innovazione e consapevolezza
    • Carla Gobbo, Laura Menegazzo , L.S.S. Enrico Fermi Padova - FIL ROUGE: esperienze di robotica educativa nella scuola superiore
    • Peppe di Benedetto, Rete di scuole Lombarde per la robotica educativa - Amico robot e Festival della Robotica Educativa
    • Nello Fava, Fondazione Museo Civico di Rovereto - First Lego League Italia

Aziende

    • Tamara Lapucci, Clementoni - A scuola di coding con Doc di Sapientino
    • Antonio Cunsolo, R-Store, Paolo Cirinei, Robotics 3D - MARRtino robot
    • Antonio Cunsolo, Paolo Cirinei, Monica Sandri - Il Programma Everyone Can Code
    • Monica Sandri, Apple Distinguished Educator - Da zero alla Challenge

Programma

9.00 - 9.15 - Welcome e introduzione ai temi del workshop (L. Iocchi, A. Montresor, M. Poian)

9.15 - 10.15 - Presentazione dei relatori

10.15 - 10.45 - Domande e risposte dal pubblico

10.45 - 12.45 - Approfondimenti dei relatori

Paola Ferrarelli, Alberto Montresor, Emanuele Menegatti, Patrizia Rossini, Carla Gobbo, Nello Fava, Tamara Lapucci, Monica Sandri

12.45 - 13.00 - Chiusura

Partecipazione

La partecipazione è aperta a tutti.