In evidenza

Martedì 27 luglio ore 12, segui la diretta You Tube

...e poi invia la tua candidatura info: www.sprecozero.it


Cosa resterà di questo tempo pandemico? Quali temi, quali pensieri, quali consapevolezze ci porteremo dietro, e quali parole ci accompagneranno, rigenerate da nuovi significati?

A Quante Storie Rai3 con il Cardinale Matteo Zuppi e con il giornalista Giorgio Zanchini. La puntata a questo link: https://www.raiplay.it/video/2021/05/Quante-storie-f6f8e9ce-fbb2-4185-bb16-b6aea35c4561.html


SuperQuark e la Campagna Spreco Zero




Guarda il servizio andato in onda il 27 luglio 2021



I prossimi eventi


Ultimo libro

Le parole del nostro tempo


Il cardinale Matteo Zuppi e il professor Andrea Segrè si interrogano, da prospettive diverse, sui principali cambiamenti in corso e su come sarà il nostro futuro. Che cosa rimarrà della drammatica esperienza della pandemia che ha colpito tutto il mondo? Come coglierne anche i tratti positivi, quelli che ci permettono di uscire dalla «normalità» delle nostre esistenze di prima e guardare a nuovi stili di vita per il futuro?A partire dalle parole che più usiamo nel nostro lessico quotidiano si confrontano due prospettive – una spirituale e religiosa, l’altra laica e scientifica – che nel discorso si integrano e forniscono al lettore un quadro di riferimenti e di valori per vivere il nostro nuovo tempo.

acquista il libro



Andrea Segrè...


Andrea Segrè è professore ordinario di Politica agraria internazionale e comparata all’Alma Mater Studiorum Università di Bologna dal 2000. Ha insegnato Economia circolare all’Università di Trento dal 2015 al 2018. Studia e applica i fondamenti dell’ecologia economica, circolare e sostenibile. Fondatore di Last Minute Market-impresa sociale, spin off accreditato dell'Università di Bologna, e ideatore della campagna Spreco Zero, attualmente è presidente della Fondazione FICO e del Centro Agroalimentare di Bologna. Dal 2005 al 2015 è stato preside della Facoltà di Agraria e direttore del Dipartimento di Scienze e Tecnologie agroalimentari dell’Università di Bologna. Dal 2015 al 2020 è stato presidente della Fondazione Edmund Mach di San Michele all’Adige.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti fra i quali il San Giusto d’Oro 2020 e il Premio internazionale Pellegrino Artusi 2012. Autore di numerosi articoli su riviste internazionali e nazionali, gli ultimi saggi pubblicati sono: Le parole del nostro tempo, dialogo con il cardinale Matteo Zuppi (EDB 2020); A che ora è la fine del mondo. Scivolando verso il futuro (con I. Pertot Edizioni Ambiente 2020); Il metodo spreco zero (Rizzoli 2019); Il gusto per le cose giuste. Lettera alla generazione Z (Mondadori 2017); L’oro nel piatto. Valore e valori del cibo (con S. Arminio, Einaudi 2015, Corriere della Sera 2020).