Tipologia Linguistica

Strumenti

  • The Intercontinental Dictionary Serie (IDS Project)General Editor: Bernard Comrie (Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology). Progetto a lungo termine per un database lessicale globale la cui struttura permette di fare confronti tra le diverse lingue. Le informazioni contenute nel database possono costituire una base documentale per studi storici, comparativi e per ricerche di linguistica teorica. Lo scopo del progetto è anche quello di preservare informazioni sulle lingue poco diffuse o ritenute poco prestigiose, molte delle quali si stanno estinguendo.
  • Language Typology Database (Caen). Database realizzato dal CRISCO (Centre de Recherche Inter-langues sur laSignification en COntexte). La ricerca può essere svolta per nome e codice delle lingue e dei paesi, famiglie e gruppi di lingue, proprietà tipologiche (complete di esempi e riferimenti bibliografici.
  • The Leipzig Glossing Rules: Conventions for interlinear morpheme-by-morpheme glosses. Sviluppate congiuntamente dal dipartimento di Linguistica del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology (Bernard Comrie, Martin Haspelmath) e dal dipartimento di Linguistica dell'Università di Leipzig (Balthasar Bickel). Si tratta di dieci regole che stabiliscono le convenzioni correnti in tipologia per le glosse interlineari.
  • Reduplication database(Institute of Linguistics, Univ-Graz). Database che raccoglie dati sul fenomeno morfologico del raddoppiamento e sulle sue funzioni nelle lingue del mondo.
  • Surrey Morphology Group Database(Università del Surrey, Guildford, Gran Bretagna). Offre libero accesso ad una serie di database tipologici  su fenomeni come il suppletivismo, il sincretismo dei casi, l'accordo, i deponenti, i difettivi, ecc.
  • Typological Database of Intensifiers and Reflexives (TDIR)(Universität Jena, Freie Universität Berlin). Il database offre informazioni su intensificatori, riflessivi e classi grammaticali come la voce media e le particelle scalar focus (es. "persino"). I dati sono stati ottenuti dalla studio diretto su parlanti nativi (dati primari) e dalla letteratura sui temi attinenti (dati secondari).  Attualmente, il database contiene informazioni da più di cento lingue ed offre circa 600 esempi. .
  • The Universals Archive (Universität Konstanz). È un database di ricerca che raccoglie e documenta un'imponente mole di universali linguistici, in particolare quelli di tipo implicazionale, consentendo la ricerca per termini singoli o per combinazione di termini.
  • The World Atlas of Language Structures Online. Database tipologico, è' la versione elettronica del The World Atlas of Language Structures curato nel 2005 da Martin HaspelmathMatthew S. Dryer, David Gil e Bernard Comrie su progetto del Max-Planck Institut di Leipzig. Le 142 mappe tipologiche interattive e commentate in cui si articola il database hanno l'obiettivo di descrivere le proprietà strutturali di tutte le lingue del mondo. Vengono prese in esame caratteristiche fonetiche, grammaticali, lessicali, tra cui numero di vocali e consonanti, genere, plurale, tempi verbali, ordine delle parole, etc., illustrandone la distribuzione geografica. 
  • World Loanword Database (WOLD). Database curato da Martin Haspelmath e Uri Tadmor del Max Planck Institute for Evolutionary Anthropology. Il database fornisce informazioni esaustive sui prestiti lessicali presenti in 41 lingue (vengono esaminati mini-dizionari di 1000-2000 termini per lingua, correlando ogni termine alle lingue di provenienza (oltre 360). I termini sono suddivisi in 26 campi semantici (es. mondo fisico, animali, corpo, parentela, cibi e bevande, ecc.), e la ricerca può essere svolta per campo, termine, lingua, autore dei singoli vocabolari.

 Periodici

  • Language Typology and Universals, titolo prec.:  "Sprachtypologie und Universalienforschung(accesso riservato agli utenti di Ca' Foscari) 
    Editore: Oldenbourg Verlag 
    Consistenza: Cartaceo: 58 (2005)- ; Online 63 (2010) - Abbonamento aperto 
    "STUF" is a forum for scholarly articles in the realm of linguistic typology und universals research. The journal covers original empirical and/or theoretical studies of the structural diversity and/or of the invariants of human language(s). 
  • Linguistic Typology (accesso riservato agli utenti di Ca' Foscari) 
    Editore: De Gruyter
    Consistenza: Cartaceo: 1 (1997)- ; Online 4 (2000)-  Abbonamento aperto
    "Linguistic Typology aims to distinguish itself as a forum for the typological community, catering to its special professional needs. In particular, these concern the empirical dimensions of the typological enterprise and the ensuing demands to coordinate research and keep track of a profusion of data and results".

Bibliografie 

Associazioni, centri


Comments