L’originale di Nico Coppola è nato a Trieste nel 1951 e gli sopravvive altrove. Nella ricerca della propria identità, l’Autore non si nasconde a nessuno che voglia riconoscerlo e, nel farlo, riconosca un poco anche se stesso. Nico è un diminutivo significante (piccolo, in siciliano) del suo nome anagrafico e Coppola è il vero cognome di sua madre, alla cui memoria questo romanzo è dedicato.

Con la Temperino rosso edizioni ha pubblicato: