STUDIO ROSSINI ® - Privacy & ICT


      Ebook   Ebook   Ebook    Ebook   Ebook   Ebook

STUDIO ROSSINI ® - Il 1° Commercialista Informatico
in Italia nella Consulenza Professionale E-commerce

Ebook  Sicurezza sul Web 
D
al 1° gennaio 2004 è in vigore il Nuovo Testo Unico sulla Privacy (Dlgs n. 196 del 30 giugno 2003 - G.U. 29/07/2003) che sostituisce la Legge n. 675/1996 e molte disposizioni di legge e di regolamento ad essa collegate.

Il Codice Privacy, ha rappresentato il primo tentativo al mondo di comporre in maniera organica le innumerevoli disposizioni che si occupavano di Privacy anche in via indiretta, riunendo in un unico contesto la Legge n. 675/1996 e gli altri decreti legislativi, regolamenti e codici deontologici succedutisi in quegli anni; esso ha introdotto anche importanti innovazioni per tener conto della "giurisprudenza del Garante e della Direttiva UE 2000/58 sulla riservatezza nelle comunicazioni elettroniche".

La Privacy non tutela soltanto diritto di essere lasciati in pace o di proteggere la propria sfera privata, ma anche il potere di controllare l'uso e la circolazione dei propri dati personali che costituiscono il bene primario dell'attuale società dell'informazione.

STUDIO ROSSINI ® è delegato Federprivacy
per la provincia di Udine


  


Le finalità della Federazione

Federprivacy, per esteso Federazione Italiana Privacy,  è la prima associazione costituita sul territorio nazionale il cui principale scopo è radunare tutti gli operatori del settore  le cui attività sono incentrate sul trattamento di dati personali; ma anche coloro che aspirano ad acquisire una qualificazione nell’ambito della Privacy, possono associarsi e beneficiare di tutte le prestazioni e gli strumenti necessari per il migliore svolgimento della professione, nel pieno rispetto della legislazione vigente.



Il Testo Unico Privacy ha consentito di introdurre nuove garanzie per i cittadini, di razionalizzare le norme esistenti, di semplificare gli adempimenti  e di sostituire la legge "madre" sulla protezione dei dati, la Legge n. 675 del 1996.


Il Codice Privacy è suddiviso in tre parti:
la prima è dedicata alle disposizioni generali, riordinate in modo tale da trattare tutti gli adempimenti e le regole del trattamento dei dati personali nel settore pubblico e privato;
la seconda è dedicata a specifici settori, con il fine di disciplinare aspetti in parte inediti (informazione giuridica, notificazioni di atti giudiziari, dati sul comportamento dei debitori) e vuole essere esaustiva sulla disciplina attesa da tempo nel settore sanitario e del controllo sui lavoratori;
la terza affronta la materia delle tutele amministrative e giurisdizionali, attraverso il rafforzamento delle sanzioni amministrative e penali, con le disposizioni concernenti l'Ufficio del Garante.






Il dr. Stefano Rossini incontra il dr. Stefano Rodotà (ex Garante Privacy) al convegno organizzato da ISOC a Milano.

Guarda il filmato registrato!


STUDIO ROSSINI ®, ha realizzato delle mappe mentali sulla privacy, allo scopo di rendere più agevole lo studio della normativa di riferimento.