Nuovi spazi per l'apprendimento

Aule 3.0, spazi nuovi per l’apprendimento

Un setting d’aula rinnovato, soprattutto nella filosofia, a misura di generazione connessa.

Gli spazi per l’apprendimento sono modulabili in base all’attività svolta, i tavoli sono collaborativi, la cattedra non esiste, i ragazzi hanno uno spazio personale in cui riporre i propri oggetti, la LIM è posta al centro di una parete dipinta di verde, valorizzata come  si deve, in quanto finestra sul conoscere, luce e colore la fanno da padrone, proprio come si conviene quando i veri protagonisti sono i bambini!


A disposizione di tutti (allievi, insegnanti, personale ATA e genitori) sono presenti, all’interno della scuola, vari device mobili (tablet, NetBook e NoteBook), che, grazie al metodo BYOD, possono essere moltiplicati.





L’aula è aperta, si prolunga negli spazi esterni, dove si trovano le piazze e i prati, luoghi comuni attrezzati dove organizzare attività di gruppo (piccolo, medio o grande) è pratico e facilissimo, perché tutto ciò che serve è già pronto!





Atelier/Laboratori

Spazi per l’apprendimento specialistico


Un setting funzionale alla specificità della disciplina stessa.

        

Comments