"Il gran teatro dell'acqua"

Viaggio del Ticino dal Lago Maggiore al Po
Il Progetto persegue obiettivi di conoscenza e valorizzazione del territorio del fiume. Il filmato costituisce sintesi del patrimonio di riprese effettuate.
La visione del territorio viene restituita attraverso la disamina dei suoi luoghi principali. Nella sintesi proposta, il paesaggio prealpino del Lago Maggiore, quello delle prese dei canali e delle grandi infrastrutture, i corsi del Naviglio Grande sino a Milano e del Canale Villoresi, il paesaggio naturale e boschivo, il territorio irriguo della pianura, i suoi principali ed antichi insediamenti ( da Morimondo a Vigevano, da Lomello a Pavia) concorrono a disegnare i tratti più generali e la realtà complessa di un territorio unitario.
Il fiume, ad un tempo concorso d'acque, strada, confine, nella sua lunga vita ha costituito un grande teatro, dove a vicenda, ordine naturale e ordine civile si sono alimentati.
I compiti sempre più attuali di salvaguardia si misurano così con la straordinaria lezione che è propria, sul piano dell'architettura e della costruzione, delle esperienze che vi sono ancora presenti.