So che il mais è senza glutine, ma vi chiedo se esiste il rischio di contaminazioni accidentali di glutine.

Tutte le fasi della lavorazione della Polenta Valsugana avvengono in ambienti e su linee produttive dedicate esclusivamente alle farine naturalmente prive di glutine. Inoltre per ridurre il rischio di possibili contaminazioni accidentali sono attive nello stabilimento di produzione tutte le procedure di qualità utili a controllare le materie prime e a contenere il rischio nei limiti consentiti dalla norma (glutine <20ppm).


Nella Polenta Valsugana è presente il lattosio? O può esserci comunque un rischio di contaminazione durante le fasi di produzione?

Il prodotto Polenta Valsugana è costituito al 100% da farina di mais pertanto non contiene lattosio; inoltre non c'è rischio di contaminazione, in quanto tale allergene non è presente sulle linee produttive.


Il mais impiegato nella Polenta Valsugana è geneticamente modificato?

Le farine di mais utilizzate per la Polenta Valsugana derivano tutte da mais non modificato geneticamente.


A volte noto che il colore delle farine è di un giallo leggermente diverso, come mai?

Si tratta di una normale variabilità dovuta al fatto che le materie prime, essendo di origine agricola, possono essere fortemente influenzate da tanti fattori quali ad esempio le mutevoli condizioni climatiche, le diverse aree geografiche di coltivazione, le varietà di mais utilizzate.


Come mai la Polenta Valsugana si cucina in soli 8 minuti mentre la tradizionale richiede molto più tempo? Sono presenti additivi all’interno della farina di mais?

La Polenta Valsugana rapida contiene esclusivamente farina di mais. La speciale precottura a vapore con sola acqua effettuata presso i nostri stabilimenti produttivi consente di ridurre i tempi di preparazione e poter preparare a casa una buona polenta in soli 8 minuti.


Sulla confezione della Polenta Valsugana Già pronta in vaschette è scritto che, una volta aperta, va consumata entro 48 ore. E' possibile congelare la parte rimasta?

Il prodotto congelato potrebbe non conservare le caratteristiche sensoriali tipiche del prodotto fresco. Se si desidera comunque congelare la parte di polenta rimasta dopo l'apertura, consigliamo di verificare che la consistenza del prodotto sia rimasta intatta prima di consumarla.