Cerchi nel grano

Chi li ha creati,chi continua a farlo e con quale scopo? 

I cerchi nel grano o Crop Circles sono fenomeni che compaiono in tutte le parti del mondo dalla seconda metà del XX secolo.

I primi esempi di questo fenomeno erano solitamente delle semplici forme circolari di varie dimensioni, il che portò alcuni a speculare che si trattasse di un fenomeno naturale.

Dopo alcuni anni invece sono emersi disegni sempre più elaborati e complessi, la cui natura non poteva essere di origine naturale.

Prima che i cerchi nel grano più recenti mostrassero una grande varietà di figure ben individuabili ed "intellegibili", erano state proposte delle interpretazioni di natura strettamente fisica che oggi non sono più di grande attualità. Esse vanno dall'azione dei venti e dei tornado, ai fulmini globulari, fino a un ipotetico fenomeno chiamato "vortice di plasma".

Un certo numero di testimoni sostiene di aver osservato la creazione dei cerchi da parte di sfere di luce mobili, dicendo che il fenomeno ha luogo nel giro di pochi secondi.

Queste testimonianze sarebbero certo di grande rilievo conoscitivo se si riuscisse a confermarle in modo convincente (vi è un filmato che documenterebbe il fatto), e aprirebbero sicuramente nuovi orizzonti d'indagine; ma molto resta ancora da fare per dare loro un valore di prova scentifica effettiva.

È stato osservato che scaldando i gambi degli steli di grano con una intensa emissione di energia a microonde si può produrre afflosciamenti simili a quelli riscontrati nei cerchi nel grano. I gambi appiattiti dei cerchi nel grano risultano spesso piegati appena sotto a un nodo, e possono inoltre presentare delle bruciature annerite possibilmente imputabili a un riscaldamento intenso. Gli assertori di questa teoria ipotizzano che il programma "Star Wars" del Pentagono possa aver sviluppato un satellite in grado di inviare tale tipo di raggi a microonde.

Comunque sia, resta un fatto sorprendente che nei crop circles ritenuti autentici gli steli sembrano essere piegati appena sotto una delle giunture, senza che arrivino a spezzarsi, mentre il grano piegato "artificialmente" presenta inconfondibilmente una rottura in un punto del gambo.

È stato inoltre osservato che la crescita degli steli curvati continua anche nella nuova disposizione orizzontale, e alcuni studiosi d'indiscussa serietà come W. C. Levengood e E. H. Haselhoff hanno potuto accertare in laboratorio che i semi raccolti all'interno di tali cerchi hanno una curva di crescita notevolmente accelerata rispetto alle normali sementi.

Questo E' uno dei più straordinari Crop Circles apparsi nel mondo negli ultimi tempi, e dal momento della sua comparsa in un campo d'orzo che si estende per oltre 45 metri, nei dintorni del castello di Barbury, a Wroughton, nel sud-ovest della Gran Bretagna, il 1 giugno scorso, ha fatto ammattire coloro che si sono applicati per cercare di 'decifrare' l'enigmatica figura.

Ora giunge la clamorosa notizia che il disegno impresso nel campo d'orzo sarebbe una complessa e perfetta rappresentazione grafica delle prime dieci cifre della formula matematica del Pi Greco (3,141592653).

Alla 'decifrazione' è arrivato dopo un lungo lavoro - durato due settimane - un'esperto, l'astrofisico Mike Reed che ha suddiviso il disegno in porzioni, ciascuna corrispondente ad un colore e ad un valore alfanumerico:

Sarà un artifizio umano oppure qualcuno vuole cercare di comunicarci qualcosa?

X questa notizia devo ringraziare il mio amico Anthares che mi ha dato una mano nel ricercare le fonti della notizie