Programma


Venerdì 11 Maggio - Palazzo Barberini


9.45 Saluti istituzionali.
10.00 - 10.45 Philippe Costamagna (Directeur du Palais Fesch - Musée des Beaux-Arts d'Ajaccio (Corse), conservateur des musées de la ville di Ajaccio) Si può amare quello che non si vede?.
11.00 - 11.45 Valerio Vassallo (Université de Lille, IREM) Lo sguardo, genesi di un'idea per  cambiare in profondità l'insegnamento della matematica, dalla scuola elementare all'università.
11.45 Coffee Break.
12. 30 - 13.15 Giovanni Careri (Directeur du CEHTA; Directeur d'etude EHESS) TBA.

Pausa Pranzo.

15.00 - 15.45 Marie José Perisseaux (conseillère pédagogique missionnée au Palais des Beaux-Arts de LillePeut-on apprendre à regarder?
16.00 - 16.45 Francesco Sorce (Indipendent scholar; Servizio Educativo Barberini Corsini) Il senso a vista, cogliere le implicature.
17 - 17.45 Presentazione dei lavori realizzati nel Laboratoro “Visita di una galleria di configurazioni geometriche" del Progetto “Con la mente e con le mani”. dell’Accademia dei Lincei.
17.45 Coffee Break.
18.15 - 19 Tavola Rotonda: Comunicare la cultura.
19 - 20 Lettura “Luisella e Ambra” con Antonietta Bello.


9.45 Saluti istituzionali.
10.00 - 10.45 Franco Ghione  (professore onorario Università degli studi di Roma Tor Vergata".) "La fatica per ritrovare un antico sapere perduto: da Giotto a Piero della Francesca”.
11.00 - 11.45 Aziz El Kacimi  (Université de Valenciennes) "Le regard géométrique et la beauté en mathématiques".
11.45 Coffee Break.
12.30 - 13.15 Giuseppe Accascina (Sapienza, Università di Roma) “Dalle immagini ai modelli dei poliedri: problemi di interpretazione”.

Pausa Pranzo.

15.00 - 15.45 Silvia Pedone (Gallerie Nazionali di Roma, Palazzo Barberini e Galleria Corsini; Sapienza Università di Roma) Sguardi sul e nel Museo. Per una dialettica della visibilità.
16.00 - 16.45 Maria Cristina Migliucci e Luigi Regoliosi (Tokalon Matematica) “Il problema nella didattica della matematica: un’opera d’arte”.
17.00 - 17.45 Présentation des travaux utilisés lors des formations à l'IREM de Lille (Romain Caillé, Sophie Bourreau, Edith Rakotomanana).
17.45 Coffee Break.
18.15 - 19.00 Tavola Rotonda: Intrecci tra arte e matematica. Intervengono Francesco Saverio Tortorieillo (Dipartimento di Matematica, Università di Salerno) e Simona Talenti (Dipartimento di Architettura, Università di Salerno)
Pagine secondarie (1): Teatro odeion