Strumento Musicale


Il corso di strumento musicale si inserisce nel triennio della scuola secondaria di primo grado come attività facoltativa e gratuita per le famiglie che scelgono di far frequentare ai propri figli le lezioni di pratica strumentale.

Nell’ I.C. di Altivole è possibile frequentare le lezioni per i seguenti strumenti musicali:

Clarinetto, Chitarra, Pianoforte, Percussioni.

L’insegnamento strumentale promuove la formazione globale dell’individuo offrendo occasioni di maturazione logica, espressiva, comunicativa; integra il modello curricolare sviluppando la dimensione cognitiva, pratico operativa; offre all’alunno una più avvertita coscienza di sé e del suo modo di rapportarsi al sociale.

Particolare attenzione viene rivolta alla pratica della musica d’insieme. Non può esistere un’efficace azione didattico-musicale senza la mediazione del far musica insieme. L’arricchimento dell’esperienza dell’individuo passa attraverso la pratica dell’insieme, del gruppo, della condivisione, della partecipazione attiva al raggiungimento di un obiettivo comune.

Il corso di strumento si rivolge a tutti quegli alunni che facoltativamente scelgono di frequentare le lezioni di uno strumento musicale fra quelli presenti nell’I.C. La scelta comporta le frequenza per tutto il triennio, salvo casi particolari valutati dal Dirigente scolastico. La frequenza alle lezioni è totalmente gratuita non comportando quindi, nessun aggravio di spesa per le famiglie interessate.

Gli alunni frequentano le lezioni con un impegno pomeridiano che si articola in una lezione di strumento singola o in coppia con un compagno, della durata di un’ora circa; giorno ed orario di questa lezione sono concordati con l’insegnante di strumento. A questa si aggiungono due lezioni collettive di un’ora ciascuna (solfeggio e musica d’insieme) da svolgersi in un pomeriggio unico. Da alcuni anni tale appuntamento è fissato al giovedì dalle ore 13.30 alle 15.30.

Lungo l’anno scolastico gli alunni sono impegnati nella preparazione di alcuni appuntamenti durante i quali le famiglie sono invitate ad assistere ad esecuzioni di brani sia solistici che di musica d’insieme. Si tratta del saggio di Natale e del saggio di fine anno scolastico. Al termine del triennio gli alunni della classe terza sono tenuti ad eseguire un brano tratto dal repertorio studiato, in occasione del colloquio orale dell’esame di stato.

L’I.C. favorisce anche la continuità della formazione musicale per gli ex alunni. Ad essi infatti, viene offerta la possibilità di partecipare all’attività di musica d’insieme. In questo modo gli ex alunni possono continuare a spendere le competenze musicali apprese durante il triennio partecipando ad una preziosa esperienza musicale.

Sia i saggi che altre manifestazioni, vedono la collaborazione tra il gruppo di musica d’insieme di strumento musicale e altre attività scolastiche. In questo senso sono state fatte esperienze di collaborazione con l’attività del Gruppo Polifonico; con colleghi di altre discipline quali Italiano, Storia, Ed.Fisica. Gli insegnanti di strumento inoltre incoraggiano la partecipazione degli alunni alle attività di carattere musicale presenti nel territorio; una di queste è la Banda di S. Vito di Altivole.

Le lezioni di strumento sono iniziate nell’a.s. 2008/09 con un primo gruppo di alunni della classe di pianoforte. Successivamente si sono aggiunte le classi di chitarra e percussioni. Dall’a.s. 2012/13 alcuni alunni hanno potuto iniziare a frequentare le lezioni di clarinetto.

Le attività che il corso di strumento musicale promuove, coinvolgono gli alunni sia singolarmente che in esperienze di gruppo. Lo scopo educativo è quello di formare una gioventù che, a contatto con la musica, trovi un’ottima occasione di crescita con valori sani e principi di alto valore formativo.


Comments