RECUPERO SOMME PER DOCENTI E ATA CON SUPPLENZE BREVI E SALTUARIE

pubblicato 27 mag 2019, 02:01 da FLC CGIL Foggia

RECUPERO SOMME PER DOCENTI E ATA CON SUPPLENZE BREVI E SALTUARIE

NEGLI ULTIMI 5 ANNI (E CIOE’ DA MAGGIO 2014 AD OGGI)

La Corte di Cassazione nel mese di luglio 2018 ha stabilito il diritto di tutti i docenti e ATA (oggi di ruolo o non di ruolo) - che hanno avuto supplenze brevi e saltuarie sostituendo persone in malattia o maternità negli ultimi 5 anni da oggi (e cioè da maggio 2014 ad oggi) – ad avere l’importo della retribuzione professionale docenti (RPD) e il Compenso individuale accessorio Ata (Cia), pari a circa 164 euro mensili lordi.

Tutto il personale, a tempo determinato e indeterminato, con supplenze brevi e saltuarie negli ultimi 5 anni, ha pieno diritto al predetto assegno tabellare integrale.

Requisiti e documenti

1) tutti i contratti di supplenze brevi con le relative buste paga nei limiti della prescrizione quinquennale (quindi a titolo indicativo tutti i contratti stipulati dal maggio 2014 ad oggi);

2) documento di identità e codice fiscale;

Destinatari del ricorso

Il ricorso è riservato ai soli iscritti ed è a titolo gratuito

Per l’istruzione delle pratiche è possibile rivolgersi presso le sedi della FLC CGIL FOGGIA

 

ALL’INCONTRO PORTARE LA DOCUMENTAZIONE RICHIESTA GIA’ IN FOTOCOPIA

 

Comments