III IARC

International Arbitration Rome Competition

Image and video hosting by TinyPic

IARC è una simulazione di arbitrato internazionale il cui obiettivo è l’avvicinamento degli studenti alla questioni inerenti il diritto commerciale internazionale ed alle controversie arbitrali che scaturiscono da tali rapporti.

La competizione prevede la partecipazione di studenti o neolaureati in Giurisprudenza, iscritti ad ELSA e suddivisi in squadre, composte da due a quattro membri, e si articola in tre fasi:

  • Redazione degli elaborati: le squadre sono chiamate a redigere, sulla base di un caso fittizio, la domanda di arbitrato e la memoria di risposta, svolgendo, dunque, i ruoli di entrambe le parti della controversia. Le memorie costituiscono il frutto di lavori di riflessione, ricerca ed elaborazione individuale e sono sottoposte alla valutazione di un Consiglio Arbitrale, composto da esperti del settore che avranno voluto mettere a disposizione le proprie competenze.Le squadre che, sulla base di rigorosi criteri di valutazione, che spaziano dalla logica del ragionamento all’esaustività dell’argomentazione, avranno ricevuto una valutazione in decimi almeno sufficiente accederanno ai dibattimenti eliminatori.
  • Udienze eliminatorie: la fase orale della competizione si sostanzia in un confronto diretto tra coppie di squadre a cui, sulla base di un’estrazione a sorte, sia stato rispettivamente assegnato il ruolo di ricorrente o di resistente. Le parti non dovranno limitarsi a riprodurre il contenuto delle memorie, ma nell’ attribuzione del punteggio estrema importanza riveste la capacità di ribattere alle argomentazioni della parte avversa.
  • Udienza finale:  la fase finale vedrà scontrarsi il miglior ricorrente e il miglior resistente, individuati sulla base della somma delle valutazioni ricevute nelle fasi precedenti.