Contatti Team Efficienza Energetica Habitech

Comunicazioni


Individuati gli edifici pilota

pubblicato 28/lug/2011 06:38 da Micol Mattedi   [ aggiornato in data 28/lug/2011 06:47 ]

Dopo diversi incontri con il Servizio Edilizia Pubblica della Provincia di Trento, sono stati individuati gli edifici pilota sui quali verrà sperimentato il contratto EPC.
Si tratta degli edifci:
  • "Centro Don Ziglio" - Azeinda Pubblica di Servizi alla Persona - Levico Terme;
  • Ufficio Catasto e Libro Fondiario - Tione di Trento.
Attualmente si sta procedendo alla raccolta dei primi dati per poter poi valutare se i due casi evidenziati saranno idonei alla sperimentazione del contratto EPC.
Successivamente, verrà data comunicazione in merito ai prossimi sviluppi del progetto.

ChangeBest - Secondo workshop europeo (16-17.02.2011)

pubblicato 20/dic/2010 03:45 da Micol Mattedi   [ aggiornato in data 20/dic/2010 05:18 ]

Nei giorni 16 e 17 febbraio 2010 avrà luogo a Wuppertail (Germania) il secondo workshop europeo dedicato ai partner di sperimentazione (practice partners) del progetto ChangeBest.
Questo secondo workshop è stato organizzato in seguito alle indicazioni ricevute dai partecipanti al primo workshop europeo svoltosi a Vienna con lo scopo principale di confrontare le esperienze maturate nel corso dei field test che sono attualmente in corso.
Durante l'evento saranno organizzati una serie di gruppi di lavoro nel corso dei quali saranno confrontate le esperienze maturate durante i field test in settori della domanda specifici.

Per approfondimenti si rinvia al sito http://www.changebest.eu/index.php?option=com_content&view=article&id=36%3Anews-wuppertal&catid=1%3Anews&Itemid=9&lang=it

Bando per contributi agli enti pubblici per il risparmio energetico

pubblicato 29/ott/2010 05:08 da Micol Mattedi

Bando “Contributi a Comunità, Comprensori, Comuni, loro forme associative o aggregazioni nell'ambito della Provincia autonoma di Trento per studi di fattibilità tecnico-economica e/o diagnosi energetica finalizzati al contenimento dei consumi energetici o per la redazione di Piani regolatori di illuminazione comunali o sovra comunali”.

La Giunta provinciale - su proposta del Presidente Lorenzo Dellai - ha approvato in data 22 ottobre 2010 un bando avente ad oggetto "Contributi a Comunità, Comprensori, Comuni, loro forme associative o aggregazioni nell'ambito della Provincia autonoma di Trento per studi di fattibilità tecnico-economica e/o diagnosi energetica finalizzati al contenimento dei consumi energetici o per la redazione di Piani regolatori di illuminazione comunali o sovracomunali".

Il bando rientra nell'ambito del programma operativo FESR 2007-2013 della Provincia autonoma di Trento, interessato alla diffusione della cultura della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico, nel rispetto di quanto disposto dalla Strategia di Lisbona e dagli Orientamenti strategici comunitari per la coesione.

Sono ammessi a contributo, ad esempio, piani energetici a livello sovracomunale o comunale, studi di fattibilità o diagnosi energetiche relative a produzione, recupero, trasporto e distribuzione di calore derivante da cogenerazione o dall'utilizzo di fonti rinnovabili, studi per la realizzazione dei piani regolatori di illuminazione.

I modelli per la domanda e la documentazione sono disponibili in internet, all'indirizzo www.modulistica.provincia.tn.it.

La domanda deve essere corredata da una relazione descrittiva dell'iniziativa che espliciti ambiti d'intervento, contenuti, finalità e contributo richiesto, nonché, per soggetti riuniti in forme associative o aggregazioni, dai provvedimenti delle amministrazioni che autorizzano l'iniziativa e ne assumono i relativi oneri, designando l'ente capofila.

Le domande e la documentazione devono essere presentate entro le ore 12.00 del 31 gennaio 2011 alla Provincia autonoma di Trento, Servizio Rapporti comunitari e sviluppo locale, Via Romagnosi, 9 (Centro Europa), 38122 Trento.

La selezione delle iniziative avverrà secondo le modalità e i criteri indicati nel bando, sia con riguardo all'ammissibilità che all'analisi di merito ed attribuzione dei punteggi per la graduatoria finale.

I beneficiari dovranno avviare le iniziative ammesse a finanziamento entro i sei mesi successivi alla data di ricevimento della comunicazione di concessione del contributo e la realizzazione dovrà essere completata entro un anno dalla stessa data.

Per informazioni più dettagliate si invita a consultare il sito: www.puntoeuropa.provincia.tn.it.

Progetto Europeo ChangeBest

pubblicato 22/ott/2010 02:12 da Micol Mattedi

L’obiettivo principale della direttiva 2006/32/CE concernente l’efficienza degli usi finali dell’energia e i servizi energetivi (ESD) è la stimolazione del mercato dei servizi energetici e l’implementazione presso i clienti finali di misure per il miglioramento dell’efficienza energetica. A questo fine la ESD attribuisce un ruolo speciale ai distributori di energia, ai gestori dei sistemi di distribuzione dell’energia e alle società di vendita al dettaglio. Allo stesso tempo esistono già sul mercato differenti tipi di società di servizi energetici (ESCO) “pure” pronte a espandere la loro attività al settore dei servizi per l’efficienza energetica (SEE).

In questo contesto diventa essenziale comprendere come e in che misura il mercato dei SEE potrebbe ulteriormente svilupparsi, quali sono le appropriate strategie di commercializzazione e i servizi più promettenti non solo per le aziende esperte ma anche per quelle nuove a questo settore, quali sono le politiche adatte a stimolare il mercato e a superare le barriere al suo sviluppo e, infine, quale ruolo le aziende energetiche potrebbero avere nel favorire la nascita di ESCO sostenibili.

Date le premesse, gli obiettivi principali del progetto ChangeBest sono:
• assistere le aziende energetiche e le ESCO nel loro ingresso nel mercato dei SEE sia per la parte B2B, sia per la parte B2C,
• contribuire allo sviluppo del mercato dei SEE in attuazione della direttiva 2006/32/CE concernente l’efficienza degli usi finali dell’energia e i servizi energetici (ESD),
• dar vita a una buona pratica di implementazione della ESD.

Per raggiungere gli obiettivi appena descritti, saranno svolte le seguenti attività:
• analisi empirica dei mercati dei SEE dei paesi della UE e del relativo contesto economico e politico durante l’implementazione della ESD,
• scambio di esperienze, organizzazione di workshop nazionali e di una conferenza europea,
• realizzazione di un esteso numero di sperimentazioni sul campo relative alla commercializzazione di SEE particolarmente promettenti,
• attività di comunicazione e disseminazione,
• stimolo di attività ulteriori e sviluppo di collaborazioni tra aziende energetiche e tra ESCO.

Per ulteriori informazioni  http://www.changebest.eu/  

Presente e futuro delle energie rinnovabili (Vigolo Vattaro, 29 settembre – 27 ottobre)

pubblicato 24/set/2010 01:07 da Micol Mattedi   [ aggiornato in data 24/set/2010 01:10 ]

Mercoledì 29 settembre a Vigolo Vattaro prende il via il ciclo di seminari "Presente e futuro delle energie rinnovabili", organizzato da AEIT, Patto Territoriale della Vigolana e Trentino Rainbow Energy, con la partecipazione di Habitech, APE e GBC Italia.
I seminari, che avranno luogo presso l'Auditorium di Vigolo Vattaro a partire dalle ore 20.30, si terranno nelle seguenti date: 29 settembre, 6, 13, 20 e 27 ottobre.
L'Amministratore delegato di Habitech Gianni Lazzari, assieme alla Vice Presidente del Green Building Council Italia Cinzia Zini, parteciperà all'appuntamento di mercoledì 27 ottobre intitolato "Risparmio energetico nell'edilizia e certificazione degli edifici".

Per informazioni:
Michele Tonezzer, michele_tonezzer@yahoo.it
Paolo Decarli, decarli.paolo@yahoo.it

Convocazione Tavolo Efficienza Energetica 27.07.2010 - presentazione contratto EPC

pubblicato 20/lug/2010 01:52 da Micol Mattedi   [ aggiornato in data 22/lug/2010 02:07 ]

Buongiorno,
con la presente sono a comunicarvi il prossimo incontro del Tavolo Efficienza Energetica previsto per il giorno martedì 27 luglio 2010 alle ore 16 presso la Sala Meeting del Distretto a Rovereto.
L’oggetto dell’incontro sarà la presentazione del contratto pressoché definitivo Energy Performance Contract che trovate in allegato, in modo da poterne prendere visione prima dell’incontro per eventuali ultime osservazioni.
Nell’attesa di un vostro cortese riscontro, vi porgo cordiali saluti.
Micol Mattedi

Tavolo Efficienza Energetica - Gruppo di lavoro strumenti finanziari: avanzamento lavori

pubblicato 22/giu/2010 07:40 da Micol Mattedi

Buongiorno,
in seguito all’incontro tenutosi nel mese di febbraio, in questi mesi è stato ulteriormente approfondito l'aspetto legato all’accesso al credito per le ESCo attraverso la proposta di strumenti finanziari innovativi creati appositamente per gli interventi di Efficienza Energetica basati su EPC (documento allegato “GdL Strumenti Finanziari.doc”).
In particolare, è in fase di concertazione con la Provincia di Trento lo studio di una bozza di regolamento di attuazione di un Fondo di Rotazione (documento “Fondo di Rotazione LC.doc” che trovate in allegato) e che sarà oggetto dei prossimi incontri con i decisori pubblici e privati.
A breve abbiamo fissato un incontro coi decisori politici della Provincia per avere il benestare sugli ulteriori passaggi di approfondimento in merito all’istituzione del Fondo di Rotazione.
Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi ed in merito ad una eventuale convocazione del Gruppo di lavoro sugli strumenti finanziari.
Per qualsiasi informazione il sito internet di riferimento specifico per le attività del Gruppo di lavoro è https://sites.google.com/a/dttn.it/tavolo-efficienza-energetica/gruppi-di-lavoro/finanza .
Vi ringrazio anticipatamente e vi saluto cordialmente.
Micol Mattedi

Allegati tecnici EPC - Prima bozza

pubblicato 09/giu/2010 02:16 da Micol Mattedi   [ aggiornato in data 09/giu/2010 02:49 ]

Buongiorno.
In allegato trovate una prima versione degli allegati tecnici al contratto EPC, elaborati in seguito all’incontro di martedì scorso:
  • allegato B - Descrizione del sistema edificio-impianto di ciascun edificio
  • allegato D -Condizioni di riferimento e baseline dei consumi
Tali documenti intendono rispecchiare nella struttura e nel contenuto quanto definito nel corso del tavolo tecnico, mentre manca ancora la parte di traduzione dall’inglese, che preferiamo completare una volta conclusa la fase di analisi e revisione.
Per quanto riguarda gli allegati esemplificativi dei documenti previsti da LEED EBO&M, per il momento abbiamo inserito i documenti in nostro possesso, che verranno sostituiti con i dati elaborati su un edificio reale che utilizzeremo come caso pilota per la redazione dell’EPC e dei relativi allegati.

Pregherei anche chi non ha potuto prendere parte al primo incontro di esaminare i documenti allegati e di ragionare su ulteriori elementi utili o riferimenti tecnici europei o americani, in particolare per quanto riguarda la definizione della baseline storica dei consumi.

Vi propongo quindi un ulteriore incontro, per martedì prossimo 15 giugno, sempre alle 16.30 qui al Distretto o in collegamento via Skype, nel quale:
  • raccogliere le osservazioni sugli allegati B e D e definire gli opportuni correttivi
  • verificare ed inserire i riferimenti alle norme UNI/EN
  • analizzare l’allegato E -Modalità per riportare i valori misurati alle condizioni di riferimento
Per motivi organizzativi vi prego di confermarmi quanto prima la vostra partecipazione.
Rimanendo a disposizione per qualsiasi chiarimento, vi saluto cordialmente e vi ringrazio per la disponibilità.
Raimonda Marzani

Allegati tecnici EPC - riferimenti tecnici e richiesta disponibilità incontro

pubblicato 25/mag/2010 01:08 da Micol Mattedi

Buongiorno.
In seguito alla raccolta delle disponibilità per l’attività in oggetto, vi propongo un primo incontro presso gli uffici del Distretto, per martedì 1 giugno alle 16.30.
Per motivi organizzativi vi prego di confermarci quanto prima la vostra presenza e di specificare se per motivi logistici preferiate partecipare via skype, e con quale utenza.

A beneficio di chi non ha partecipato alle precedenti attività del Distretto sull’Efficienza Energetica, riassumo brevemente il contesto in cui si colloca l’attività proposta ed i suoi obiettivi.
Nel corso del 2009 il Distretto, su mandato di Trentino Sviluppo, ha avviato un progetto finalizzato allo sviluppo del mercato dei servizi energetici con garanzia delle prestazioni.
Il progetto prevede interventi sia  a livello della domanda (Pubblica e Privata) che a livello dell’offerta.
In particolare, per quanto riguarda lo sviluppo della domanda pubblica, è allo studio un piano di riqualificazione straordinario degli edifici della Provincia di Trento che prevede l’introduzione di metodologie innovative quali Finanziamento Tramite Terzi ed Energy Performance Contracting.
Per garantire la fattibilità degli interventi e la condivisione degli standard elaborati da parte delle imprese, è stato costituito un tavolo di lavoro che ha visto il coinvolgimento di molte aziende locali (http://sites.google.com/a/dttn.it/tavolo-efficienza-energetica/). Nell’ambito del tavolo è stato elaborato uno schema di contratto EPC da applicare alla riqualificazione energetica degli edifici pubblici, che trovate in allegato.
L’obiettivo dell’approfondimento tecnico proposto è la definizione dei contenuti e della metodologia di compilazione per gli allegati B (Descrizione del sistema edificio-impianto di ciascun edificio), D (Condizioni di riferimento e baseline dei consumi) ed E (Modalità per riportare i valori misurati alle condizioni di riferimento) del contratto, in modo tale da definire dei modelli standard condivisi dai professionisti, dalle stazioni appaltanti e dalle imprese che parteciperanno alle gare.
Per definire uno standard compliant con LEED, abbiamo individuato quali primi riferimenti tecnici per la descrizione dell’edificio i prerequisiti previsti nella sezione Energy and Atmosphere di
LEED 2009 FOR EXISTING BUILDINGS: OPERATIONS & MAINTENANCE e di conseguenza le procedure ASHRAE per l’Energy Audit, allegate alla precedente comunicazione, per i quali abbiamo a disposizione anche un esempio di compilazione su un edificio esistente. Si tratta ora di integrare i vari riferimenti americani con le norme UNI in materia e di approfondire il tema della costruzione della baseline storica dei consumi, fondamentale per la definizione del contratto EPC.

I passi successivi che affronteremo con la Provincia saranno la definizione delle procedure di gara per l’appalto di tale intervento ed il test su un edificio pilota.

Rimanendo a disposizione per qualsiasi chiarimento, vi saluto cordialmente e vi ringrazio per la disponibilità.
Raimonda Marzani

Interventi di risparmio energetico e per l'utilizzo delle fonti rinnovabili - Bando 2010

pubblicato 25/mag/2010 00:56 da Micol Mattedi

Con l'approvazione da parte della Giunta provinciale delle deliberazioni n. 1189 e n. 1190, ambedue di data 19 maggio 2010, è operativo il complesso sistema di concessione dei contributi, per il 2010, di cui alla L.P. 29 maggio 1980, n. 14 e alla L.P. 3 ottobre 2007, n. 16.
Con la deliberazione n. 1190/2010 è stato anche approvato il BANDO 2010 che individua gli adempimenti organizzativi ed i tempi utili per la richiesta e la liquidazione dei contributi medesimi.
L'apertura del Bando 2010 è stabilita al 26 maggio 2010; la scadenza è fissata al 5 novembre 2010.
Da mercoledì 26 maggio quindi (orario 8.00-17.00) per gli interventi già realizzati e pagati nel periodo transitorio, cioè dall'1 dicembre 2009 al 19 maggio 2010, è possibile telefonare al Contact center per la prenotazione dell'appuntamento presso gli operatori degli sportelli periferici o presso la sede dell'Agenzia provinciale per l'energia in modo da dar corso agli adempimenti previsti dalla PROCEDURA SEMPLIFICATA. Rientrano fra gli interventi ammissibili a contributo anche quelli con fatture fra il 10 aprile 2009 e il 30 novembre 2009, con almeno un bonifico di pagamento successivo all'11 dicembre 2009.
Sempre da mercoledì 26 maggio 2010 decorrono gli admpimenti anche per la PROCEDURA VALUTATIVA. Possono quindi essere depositate le relative domande di contributo a valere sul Bando 2010.
Al seguente link http://www.energia.provincia.tn.it/incentivi_economici/risparmio_energetico/ è scaricabile il bando 2010 e si trovano le informazioni di dettaglio per le diverse tipologie di intervento agevolabili nel 2010.
Per informazioni, oltre al sito dell’Agenzia http://www.energia.provincia.tn.it/index.html, è possibile contattare il Contact-center (orario continuato 8.00 – 17.00) al numero 0461/497300 

1-10 of 26

Comments