CONSERVATORIO‎ > ‎HOME‎ > ‎NEWS FEBBRAIO 2016‎ > ‎

domenica 21 febbraio ore 10.30 - CONCERTO Matinées del Nicolini

pubblicato 08 feb 2016, 23:56 da Antonella Vignali   [ aggiornato in data 09 feb 2016, 09:50 ]
Domenica 21 febbraio 2016, ore 10.30

Martino Moruzzi clarinetto
Marco Decimo violoncello
Giovanni Capatti pianoforte

Ludwig van Beethoven (1770 - 1827)

Trio in Si bemolle maggiore op. 11 (1798)

I. Allegro con brio
II. Adagio
III. Tema: Pria ch'io l'impegno. Allegretto – Var. I-IX

Trio in Mi bemolle maggiore op. 38 (1803)
(trascrizione dal Settimino op. 20)

I. Adagio – Allegro con brio
II. Adagio cantabile
III. Tempo di Menuetto
IV. Andante con Variazioni
V. Scherzo. Allegro molto e vivace
VI. Andante con molto alla marcia – Presto

CV

Martino Moruzzi clarinetto
Ha studiato con Giuseppe Corbari e Simone Porcellini. Dopo essersi iscritto al Conservatorio “G. Nicolini di Piacenza” (2010), consegue nel 2014 il compimento inferiore di clarinetto con il massimo dei voti sotto la guida di Davide Felici. Nel 2015 inizia a studiare presso lo stesso istituto, sotto la guida di Paolo Beltramini.
Nel 2009 vince il premio Mauro Moruzzi del Concorso per giovani musicisti “Enrico Arisi” nella sezione di musica per clarinetto e pianoforte. Nel 2013 è scelto come solista dell’orchestra del corso per suonare, all’età di 16 anni, il concerto per clarinetto e orchestra di W. A. Mozart. Nello stesso anno vince il secondo premio del Concorso Strumentistico Nazionale Città di Giussano nella categoria strumenti a fiato fino a diciotto anni. Nel 2014 crea insieme con altri tre clarinettisti il quartetto Les clés d’argent suonando il clarinetto basso.
Nel mese di aprile del 2014 vince il primo premio della 15a edizione del Concorso Riviera Etrusca di Piombino nella sezione Musica da camera in formazione di quartetto di clarinetti.
Nel novembre 2014 vince il terzo premio della 22a edizione del concorso International Music Competition di Cortemilia nella sezione di Musica da camera in formazione di quartetto di clarinetti.
Dal 2013 è docente presso la scuola di musica Pontesound e della Scuola Media Sacra Famiglia nella classe di clarinetto e sax.

Marco Decimo violoncello
Ha studiato violoncello presso il Conservatorio "G. Verdi" di Milano con Maria Leali, ha quindi seguito i corsi tenuti da Daniil Shafran, Rocco Filippini e, per il quartetto, da Paolo Borciani. Ha suonato in Italia e all'estero nella tournée ECYO del 1983 sotto la direzione di Claudio Abbado, come primo violoncello dell'Orchestra Stradivari diretta da Daniele Gatti e in varie formazioni cameristiche, tra cui i quartetti Borciani, Stauffer, David e con l'Edison Trio, collaborando tra gli altri con Siegfried Palm e con Antonio Meneses.
Ha realizzato numerosi CD con musiche di Platti, Vivaldi, Cherubini, Verdi, Puccini, Brahms, Casella, Respighi, Hindemith e di diversi autori contemporanei; dal 1997 al 2015 ha collaborato con Ludovico Einaudi.
Nel 1999 Carlo Boccadoro gli ha dedicato il concerto per violoncello ed ensemble Zebra Crossing.
Ha inoltre collaborato con numerosi jazzisti tra cui Gabriele Mirabassi, Mauro Negri, Bebo Ferra, Rita e Carla Marcotulli, Paolo Fresu e Dado Moroni.
Dal 2009 è docente presso i seminari estivi del Perinaldo Festival.
È stato primo violoncello ospite dell'Orchestra Filarmonica della Scala dal 2010 al 2012 e nel 2014 della Filarmonica '900 del Teatro Regio di Torino.

Giovanni Capatti pianoforte
Nel 2009 si diploma in pianoforte sotto la guida di Enrica Ronchi presso il Conservatorio «L. Campiani» di Mantova.
Parallelamente allo studio del pianoforte frequenta la facoltà di Ingegneria Meccanica presso il Politecnico di Milano e nel 2008 ottiene la laurea specialistica.
Nel 2012 si laurea con 110/110 e Lode al biennio accademico di II livello in Pianoforte presso il Conservatorio «G. Nicolini» di Piacenza, sotto la guida di Francesco Conti.
Nel 2015 si laurea con 110/110 e Lode al biennio accademico di II livello in Musica da Camera presso il Conservatorio «G. Nicolini» di Piacenza, sotto la guida di Marco Decimo.
Frequenta diverse masterclass di approfondimento pianistico, tra cui i corsi tenuti da Fou Ts’ong, Boris Berman, Massimiliano Damerini, Andrea Lucchesini e Peter Nelson.
Dal 1996 al 2001 ha svolto l’attività di organista presso la Schola Cantorum “Sant’ Eusebio” di Agrate Brianza, e attualmente collabora come pianista accompagnatore presso la scuola di musica “Gruppo Musicale Le Note” di Agrate Brianza.
Si è esibito in numerosi concerti come solista e in varie formazioni da camera, tra cui i concerti tenuti presso l’Auditorium Pollini di Padova (2012) e la Sala Puccini del Conservatorio di Milano (Concerti nel Chiostro 2013).

Ċ
Antonella Vignali,
08 feb 2016, 23:56