Unità di offerta sociali

Le Unità di Offerta Sociali sono l’insieme di servizi e strutture, diurne e residenziali, che rispondono ai bisogni di cura delle persone nelle diverse fasi della vita.

Operano nell’ambito della programmazione locale e regionale, nel rispetto di regole che definiscono i requisiti gestionali, organizzativi e strutturali per il loro funzionamento.

Per poter avviare una nuova unità di offerta sociale è necessario presentare all’Ufficio di Piano la Comunicazione Preventiva di Esercizio – CPE.
Nell'elenco a sinistra si riporta la documentazione relativa alle normative che declinano i requisiti gestionali, organizzativi e strutturali di funzionamento delle varie tipologie di unità di offerta.
Le unità di offerta sociali, come indicato da Regione Lombardia con DGR 8438/2008, vengono classificate in base ai seguenti target di utenza:
 
Minori: Comunità educative, Comunità familiari, Alloggi per l’Autonomia, Asili nido, MicroNidi, Nidi Famiglia, Centri di Aggregazione Giovanile (CAG) e Centri Ricreativi Diurni.

 

Disabili: Comunità Alloggio, Centro Socio Educativo (CSE) e Servizio di Formazione all’Autonomia.

 

Anziani: Centri Diurni e Alloggio Protetto Anziani.

 

Scarica il registro delle unità di offerta sociali in esercizio sul territorio dell’Ambito.