9.4.c) - Per una antropologia dell’orrore in tre differenti questioni.

Terrorismo” è un vocabolo tanto onnipresente quanto vago e ambiguo.

Il “terrorista sucida” è una figura che sembra sfuggire a ogni possibile comprensione.

In questo capitolo sono analizzati tre punti di vista quello religioso, politico e culturale, per approfondire una cultura che da origine ad una violenza unica nel suo orrore, che suscita inquietudine.