5 - Contingenza

·       Naturalmente, come ha spiegato Popper, un conto sono le possibilità, un conto sono le propensioni. Non tutte le possibilità possono essere tradotte in realtà. Quali possibilità sono opzioni per evolutive? Quelle che l’habitat o gli individui riescono a trasformare dall’ambiente. Sono per definizioni opportunità di numero limitato e circoscritte agli input che si riescono a percepire e interpretare in un determinato moneto. È la contingenza evolutiva, che anche i modelli paradigmatici prendono notevolmente in considerazione. Il punto è che un individuo o una specie hanno possibilità di sopravvivere al processo di adattamento. Sia organismi che organizzazioni hanno tante più probabilità di sopravvivere in un ambiente difficile ed ostile, quanto più differenziate riescono ad essere le sue capacità di rispondere adeguatamente agli stimoli esterni. La contingenza riesce a tracciare i limiti delle risorse disponibili. Pertanto, anche se i modelli paradigmatici evoluzionistici trattano il problema della contingenza, non sono in grado di individuare il limiti evolutivi se non a posteriori.  La contingenza costringe gli individui di diverse specie alla necessità di soluzioni funzionalmente equivalenti per favorire il loro adattamento all’ambiente grazie alla differenziazione in sottosistemi specializzati a risolvere ciascuno un problema specifico. Per farlo, ciascun individuo in fase di riadattamento deve interagire ed inter-relazionarsi in nessi dotati di senso, di azioni e relazioni che possono essere delimitate e devono essere scambiate. 


Comments