7 - The stateless: le piattaforme continentali di nazionalità

Questo libro è dedicato, avremmo meglio detto donato, a Khaled Fuad Allam, con cui abbiamo inaugurato questo percorso di conoscenza con l’occasione di una conferenza tenuta a Roma, presso l’Università Roma3, organizzata dalla generosa associazione “Studenti alla Terza”. Il confronto è stato sul Califfato come vecchia teologia di una nuova Piattaforma Continentale di Nazionalità. Non abbiamo fatto in tempo ad essere amici. Qualche mese dopo, il giorno prima della conferenza di presentazione della nostra teoria presso l’aula della Minerva del Senato della Repubblica Italiana, Khaled è scomparso fulminato da un attacco cardiaco nell’albergo romano dove era solito risiedere. Sono certo che, se fosse ancora in vita, avremmo continuato assieme questo percorso. La sua assenza sul piano scientifico e – per quel poco che abbiamo potuto conoscerlo – sul piano personale è una mancanza e un limite che purtroppo non riusciremo mai più a colmare.

Ringraziamo gli “studenti alla terza”, raro caso di laureandi che estendo il loro impegno e la loro conoscenza ben oltre il dovuto, per aver offerto a tutti noi l’occasione di iniziare questo percorso. 




“ogni nostro tempo deve saper patteggiare con le sue fraudolenze”.

Ortega Y Gasset




Comments